iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Reru – SentivoNO

Ritornelli potentissimi, bassi che volano in dimensioni diverse, una foga epica e testi mai banali. Reru - SentivoNO

Reru – SentivoNO

I Reru sono un gruppo di Bologna, fanno un suono che unisce punk hardcore ed elettronica, e soprattutto hanno molto coraggio, perché buttano giù molti steccati, e sono steccati ai quali tanta gente tiene molto. Il disco si intitola “SentivoNO” ed è un ep che arriva dopo altri due episodi discografici. Il loro credo principale è il caos creativo, qui ci sono moltissime cose e l’ascolto è l’unico modo per capire cosa siano i Reru. Il trio bolognese parte dall’hardcore punk per miscelarlo con l’elettronica in varie forme.

Innanzitutto la tastiera è il primo elemento elettronico che porta elementi nuovi, e poi in mezzo a cavalcate hardcore punk arrivano bordate techno anche techno hardcore, e una traccia con un po’ di drum and bass, e tanto altro. Il tutto è finalizzato al casino totale, creando un impatto molto forte, con cori da cantare sotto il palco, in mezzo al delirio provocato da un pezzo frenchcore che si fonde con l’hardcore.

I Reru sono un’esperienza molto particolare e hanno un immenso pregio : quello di sfidare l’ortodossia punk, andando a sfondare le orecchie a chi vorrebbe che un genere nato per sconvolgere sia un’ortodossia. Troppo spesso l’hardcore punk è preda dei Guardiani della Rivoluzione che dettano cosa si può fare e cosa non si può fare, rendendo un genere rivoluzionario un’esperienza stantia ma conforme, troppo conforme.

I Reru sono una diretta emanazione di quello spirito dissacratore che partendo dagli Skiantos e dai Gaznevada ha attraversato parte della musica italiana, e soprattutto hanno voglia di fare cose nuove, certamente pacchiane per certi criteri, ma questo disco ha una grande potenza comunicativa ed è al di fuori degli schemi, che è la cosa che conta.

Il basso hardcore stona con il punk ? E chi se ne importa, non sentirlo. “Non sono un asterisco” è una canzone che parla di schwa in un modo che non avete mai sentito, ed è davvero coraggiosa. Ritornelli potentissimi, bassi che volano in dimensioni diverse, una foga epica e testi mai banali.

E vaffanculo.

Reru – SentivoNO

Tracklist
1.Io Non Mi Amo 02:37
2. BroGetti La Vita 02:48
3. Non Sono Un Asterisco 02:51
4. E Anche Oggi 03:25
5. SentivoNO 03:05

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Michele Borgogni

Abbiamo avuto la fortuna di fare due chiacchiere con Michele Borgogni, scrittore aretino di weird, fantascienza, ma soprattutto cantore di storie belle, interessanti e che nascono spesso dal nostro quotidiano, che è già molto weird di suo.