"Storm Is Coming" è il classico lavoro che non cambierà la storia del metal e sul quale si può nutrire anche qualche dubbio relativo alla sua effettiva profondità ma, prendendolo senza troppi sofismi per quello che è, si rivela francamente inattaccabile e soprattutto divertente. ...

"Abhorrence in Opulence" è un album tremendamente solido, nel quale non sono rinvenibili forse picchi emotivi fuori dalla norma ma nel quale, al contrario, un’atmosfera dolente avvolge in una cappa impenetrabile tutti i brani, rendendo il tutto un monolite dalla costante potenza evocativa....

Ben più efficace di molti colleghi più accreditati, Evil Lair con "Graven Dusk" chiarisce una volta per tutte che linearità e semplicità sono un pregio e non un limite, tanto più in un genere nel quale la pretenziosità si rivela nient’altro che l'anticamera della noia....