Phenium – No More Humanity

Ancora un ottimo colpo della Revalve con i romani Phenium, autori di un modern thrash metal che mette in luce la splendida voce di Arianna Bonardi.

Phenium – No More Humanity

Ormai si può tranquillamente affermare che la Revalve è sinonimo di qualitĂ , a maggior ragione alla luce di un’altra uscita degna di nota come quella del gruppo capitolino dei Phenium.

La storia della band inizia nel 2006 e, dopo un demo registrato nel 2008 e varie apparizioni su compilation di settore, viene pubblicato l’ep “Incubhate” nel 2009; l’anno dopo firma il suo primo contratto per la Lost Sound Records ed esordisce su lunga distanza con l’album “Fake You” nel Maggio 2011.
Dopo qualche anno di silenzio ed alcune variazione di line-up eccoci finalmente giunti all’uscita dell’ep No More Humanity per la Revalve.
La novità più rilevante è la bellissima voce della singer Arianna Bonardi, inserita perfettamente nel sound del gruppo e splendido contraltare al vocione di Michele Finelli che, visto il genere, assume quel tocco di originalità, laddove infatti non si parla di gothic o symphonic bensì di un roccioso metal dalle venature thrash e core.
Con un brano come All Lies Shall Fall che esplode letteralmente dalle casse, i Phenium mettono sul tavolo le loro carte, ovvero ritmica possente, assoli melodici e Arianna e Michele che si scambiano il ruolo di protagonista al microfono, prima di consegnare ai posteri un gran brano come la thrashy Painless, nella quale ritmiche e atmosfere cambiano in un attimo.
Ottima la produzione e la prova dei musicisti coinvolti, Pierluigi Fiore e Gabriele Panella alle chitarre, rei di coinvolgere con assoli ispirati (Rabid Dogs) e la travolgente sezione ritmica composta da Matteo Fraccarolo (batteria) e Luca Marini (basso, rimpiazzato da Davide Ramati poco dopo l’uscita dell’ep) sempre precisa e potente.
Throne of Chaos, song che racchiude tutte le qualitĂ  del gruppo romano, chiude questo ottimo lavoro che crea diverse aspettative per il futuro, del resto le premesse per attenderci un album di grande spessore paiono esserci tutte.

Tracklist:
1. 2013 D.C.
2. Tears and Scars
3. Painless
4. All Lies Shall Fall
5. Rabid Dogs
6. Throne of Chaos

Line-up:
Matteo Fraccarolo – Drums
Pierluigi Fiore – Guitars (rhythm)
Michele Finelli – Vocals (harsh)
Gabriele Panella – Guitars (lead)
Arianna Bonardi – Vocals (clean)
Luca Marini – Bass

PHENIUM – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Alexander Gonzalez Delgado

Gonzalez Delgado (o piĂą semplicemente Sasha), nonostante l’avversione di Zuckerberg per il corpo nudo e i capezzoli femminili in primis.

The Rellies - Monkey / Helicopter 7"

The Rellies – Monkey / Helicopter 7″

The Rellies : adoro questo gruppo di fanciulli, suonano semplice e sghembo come piace a me e, a quanto pare, non sono l’unico giacchĂ© questo singolo viene licenziato da un’etichetta stravirtuosa come la Damaged Gods.

ZAKO – I

Durante una trasferta in Toscana per motivi familiari, per chi vi scrive si è presentata una splendida opportunitĂ : quella di vedere in azione, per la prima volta dal vivo, i leggendari Fuzztones in concerto a un’oretta d’auto di distanza da dove (temporaneamente) alloggiava. Colto l’attimo,