On-Off-Don’t forget to roll

On-Off-Don't forget to roll 1 - fanzine

On-Off-Don’t forget to roll

Nel 1998 il chitarrista e cantante Matteo Vago fonda gli On – Off, un gruppo di rock and roll con pochi fronzoli fin dal nome.

Il gruppo si fà le ossa facendo cover di gruppi come i Led Zeppelin, Ac Dc, e di bluesmen come B.B. King, Robert Johnson ed altri. Nel 2001 i ragazzi mettono in piedi una band tributo agli Ac Dc, focalizzandosi soprattutto sulla resa scenica.

Alla fine del 2008, dopo aver aggiunto tasselli fondamentali al loro roster, gli On – Off cominciano a produrre materiale inedito, che culminerà nel full – lenght di debutto “ Ribcrasher “, uscito nel 2010, con la collaborazione di Paolo Dal Broi produttore dei Punkreas, e di Giorgio Andreoli, tra le altre cose fonico di Anna Oxa. Il loro rock sincero gli fà meritare molte recensioni positive, concerti e 1300 copie vendute. Finito il tour di “ Ribcrasher “ il gruppo si ritrova con gli stessi produttori per dare vita a questo “ Don’t forget the roll “, uscito questo aprile per la Buil2Kill Records, una delle etichette tricolori più attive e vivaci. Il disco è un viscerale atto d’amore per il vero rock and roll, quello strettamente imparentato con la musica nera americana. Il totem di riferimento sono gli Ac Dc che risuonano in ogni nota di questo disco.

Ma ciò non è affatto un limite, poiché gli On – Off rielaborano la materia del gruppo australiano in maniera mai pedissequa, rockeggiando da par loro.

Il disco si fa sentire molto volentieri, trasuda passione e sudore, richiedendo una visione dal vivo del gruppo lombardo. Il disco è caldamente consigliato a chi pensa che la semplicità e l’immediatezza sisano fuorimoda. This is rock and roll.

On-Off-Don't forget to roll

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.