Omosumo – Surfin’ Gaza

Omosumo – Surfin' Gaza 1 - fanzine

Omosumo – Surfin’ Gaza

I siciliani Omosumo (Angelo Sicurella, Antonio Di Martino, Roberto Cammarata), dopo aver dato alle stampe due ep (“Ci Proveremo A Non Farci Male” e “Remixes”), ritornano per Malintenti Dischi con Surfin’ Gaza, album incentrato sul tema del surf come punto di contatto fra palestinesi e israeliani nel devastato territorio della striscia di Gaza (sul tema si guardi il documentario “God Went Surfing With The Devil” del regista Alexander Klein). I nove brani presentati, mescolando indie rock, indie pop ed elettronica (oltre a italiano, inglese e arabo), danno vita a paesaggi caldi e pieni di particolari.

L’iniziale Yuk, mescolando italiano e arabo, sprofonda sotto morbidi strati di synth e chitarre, brillando come quando il sole si riflette sul mare, mentre le leggere influenze sixties di Walking On Stars (scaldate da organo e chitarre) si contrappongono allo spirito freddo e cerebrale dell’elettronica Waves. In quarta posizione, Nowhere galleggia su un sottile e fragile velo di emotività, aprendo alle atmosfere tese della fulminante Surfin’ Gaza (il tema è, in maniera esplicita, l’abbandono delle armi e della guerra) e all’allucinato proseguire di Dovunque Altrove (spaccato in due dall’entrata in gioco del sax). Il più spensierato e leggero procedere di Nancy, infine, lasciandosi alle spalle le preoccupazioni, cerca di guardare al futuro e alla speranza, introducendo le calde influenze orientaleggianti di Ahimana (il testo è in arabo, il finale in crescita esplosiva) e il pesante chiudersi della graffiante e granitica Atlantico (chitarre grasse, batteria agguerrita, synth e sax sudati).

Il disco degli Omosumo, corposo per quanto riguarda melodie, arrangiamenti e tematiche affrontate, si rivela fin da subito intrigante e coinvolgente. I nove brani proposti, dando vita a un sound che mescola insieme calore sixties, freddezza elettronica e lievi influenze orientaleggianti, entrano in testa fin dal primo ascolto, incuriosendo e affascinando. Un lavoro curato sotto ogni punto di vista.

Tracklist:
01. Yuk
02. Walking On Stars
03. Waves
04. Nowhere
05. Surfin’ Gaza
06. Dovunque Altrove
07. Nancy
08. Ahimana
09. Atlantico

Line-up:
Angelo Sicurella
Antonio Di Martino
Roberto Cammarata

OMOSUMO – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.