Nero – Lust Soul

Nero - Lust Soul 1 - fanzine

Nero – Lust Soul

Marco Mezzadri (Nero Kane), noto esponente della scena underground milanese, ritorna, dopo le esperienze nei The Detonators e nei The Doggs, con il progetto solista Nero. Il musicista, affiancato in studio da Dario Vergani e Roberto Gramegna, parte subito in quarta dando alle stampe l’autoprodotto Lust Soul, album rock/dark/wave composto da dieci interessanti pezzi.

L’apertura di Death In June, brano strumentale dalle tinte scure (costruito su lunghi respiri di chitarra e synth), lascia che a seguire siano l’energia della determinata e trascinante I’m The Sin e il cadenzato procedere della più cupa e lenta No Sense Of Crime (entrambe caratterizzate da un denso impasto di chitarre e batteria).
Il suono più nitido e pulito di In My Town, scandito da ritmi elettronici, ondeggia su pacati orizzonti di nera elettricità, mentre l’incombere di Bleeding, abbracciando sonorità più sbilenche, introduce l’animo più rock/punk di Over My Dead Body e lo spirito mesto della malinconica e pacata Old Demons.
L’animo decadente di Bitch, infine, cede il compito di chiudere al funereo svilupparsi dell’affascinante Spirits e al lento proseguire dell’altrettanto cupa Tomorrow Never Comes.

Il debutto di Marco Mezzadri, non lasciando spazio a sbavature, colpisce positivamente in ogni sua parte. Manca ancora il pezzo decisivo che faccia fare il definitivo salto di qualità, ma, soprattutto nei pezzi più lenti, intravedo la via per poter arrivare a qualcosa di veramente interessante. Un ottimo punto di partenza per un musicista che vale la pena tenere d’occhio

TRACKLIST
01. Death In June
02. I’m The Sin
03. No Sense Of Crime
04. In My Town
05. Bleeding
06. Over My Dead Body
07. Old Demons
08. Bitch
09. Spirits
10. Tomorrow Never Comes

LINE-UP
Marco Mezzadri
Dario Vergani
Roberto Gramegna

NERO – Facebook

Tags:
, ,
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.