iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Molotoy – The Low Cost Experience

Molotoy - The Low Cost Experience: I tre Molotoy (Andrea Buttafuoco, Gianluca Catalani, Andrea Minichili) debuttano direttamente sulla lunga distanz...

Molotoy – The Low Cost Experience

I tre Molotoy (Andrea Buttafuoco, Gianluca Catalani, Andrea Minichili) debuttano direttamente sulla lunga distanza con The Low Cost Experience.
Il disco, pubblicato per Modern Life, propone un intrigante connubio fra musica strumentale, elettronica e dinamiche post rock.

Ad aprire il disco ci pensano le misteriose note di Super Attack (pronte ad esplodere in fiammate di vocoder nella seconda parte), seguite dalle delicate evoluzioni sonore della successiva Brain (potrebbe essere tranquillamente un brano dei 65daysofstatic) e dall’indole danzereccia di We Are The Volvo (come se i Daft Punk surfassero sul post rock).
Holymount In The Rain si mantiene su ritmi vivaci, avvolgendo con le sue melodie in crescendo di synth, violino e batteria, mentre Kukkiki Ronf, più composta e timida, scorre delicata, lasciando spazio alla emotivamente coinvolgente Magical History Soup.
Laqu, dall’animo più viscerale e carico di elettricità, si riserva di esplodere solo nel finale, aprendo la strada al composto e sottile scorrere di Mussaka (violino, elettronica e synth a far innamorare). Werther, infine, tra delicate melodie, un cantato biascicato à la Thom Yorke e ritmiche mezze storte, introduce alle sonorità distese e pacifiche della conclusiva Digital Bohemien.
The Low Cost Experience è tutt’altro che un’esperienza da pochi soldi. Le dieci canzoni che compongono il disco affascinano e coinvolgono, accompagnando l’ascoltatore lungo un percorso fatto di post rock, musica strumentale, inserti elettronici, rimandi ad altre band (Mogwai, Daft Punk, 65daysofstatic) ed altro ancora.
Un debutto con i fiocchi per un trio decisamente promettente.

Tracklist:
01. Super Attack
02. Brain
03. We Are The Volvo
04. Holymount In The Rain
05. Kukkiki Ronf
06. Magical History Soup
07. Laqu
08. Mussaka
09. Werther
10. Digital Bohemien

MOLOTOY – pagina Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Liede – Stare Bravi

L’intero disco, escluso qualche piccolo momento di fiacca, si fa notare per la buona qualità complessiva e per la presenza di almeno un paio di fiori all’occhiello

Phidge – Paris

Un disco per nostalgici, forse, ma di quelli ben fatti e in grado di mantenere una propria personalità

Psiker – Maximo

Con questi dieci brani, Psiker costruisce un ampio e personale tributo all’elettro pop italiano di fine anni ’90