Molosso – Basta Noia (Meglio Paranoia) Ep

Molosso – Basta Noia (Meglio Paranoia) Ep  1 - fanzine

Molosso – Basta Noia (Meglio Paranoia) Ep

Creatura metallica figlia di cinque passionali metallari da Genova venuta alla luce per colpire con furore.

Il Molosso nasce dall’unione a fine 2013 di cinque nomi già in giro da tempo nella Genova metal: Alessandro Gorla, alla voce già nei The Famili e Ritual Of Rebirth, Ermal Zaka, chitara ex Nerve e Ritual Of Rebirth, Leandro Scotto chitarrista sentito nei Synodik e negli Eremite, Nicola Giordanella, basso dei Ritual of Rebirth, e Christian Parisi, batteria dei Killer Lodge e dei grandi Raza De Odio.
L’intento ampiamente riuscito è quello di forgiare una nuova formazione che porti avanti il verbo del metal a Genova in stile genovese, ovvero passione e contaminazione.
In un momento nel quale i Sadist, che sono a mio avviso uno dei più grandi gruppi metal in circolazione, sembrano essere in pausa, il Molosso va a colmare un vuoto e lo fa con uno stile originale e personale.
L’ambito è il thrash-death metal cantato in italiano con molta forza e dedizione: il Molosso è una macchina da guerra che può fare molto male, lottando per non morire.
I testi sono di livello molto alto rispetto alla media metal e non è una critica al resto del settore, ma se c’è qualcuno che scrive meglio bisogna pur dirlo.
L’Ep si compone di tre pezzi registrati al Black Wave Studio di Genova da Fabio Palombi, ed è stato messo a disposizione delle teste metalliche in download libero su Soundcloud.
Dispiace che siano solo tre pezzi, perché il Molosso morde che è un piacere, inserendosi in quel suono oltre il metal che è stato il marchio di fabbrica dei Sadist, anche se dalle sfumature decisamente meno prog .
Un ottimo esordio che rende necessario al più presto un disco sulla lunga distanza.

Tracklist:
1. La Sutura
2. Cadi Al Buio
3. Basta Noia Solo Paranoia

Line-up:
Alessandro Gorla : Voce
Ermal Zaka : Chitarra
Leandro Scotto : Chitarra
Nicola Giordanella : Basso
Christian Parisi : Batteria

MOLOSSO – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.