michele maraglino-i mediocri

michele maraglino-i mediocri 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

Con già svariati ep alle spalle, una etichetta discografica che incomincia a farsi sentire e un paio di romanzi pubblicati, Michele Maraglino, tarantino di nascita ma perugino d’adozione, debutta per la sua La Fame Dischi con le nove canzoni de “I Mediocri”.

Il disco parte in quarta con le amare parole di “Verranno A Dirti Che C’è Un Muro Sopra”, la voce grezza di “Vita Mediocre” e l’attualità di “Taranto” (canzone ispirata alle numerose problematiche della città pugliese). “Umida”, venata di malinconia, scorre su melodie lineari e dirette, seguita dalla similare (per quanto riguarda le sonorità) “Pensavo Di Morire (Ma Poi Non E’ Successo)” e dalla ruvida energia di “Vienimi A Cercare”. “Lavorare Gratis”, infine, quasi esclusivamente voce e batteria (finale escluso), apre a “L’Aperitivo”, al suo suono più elettrico e al disteso concludere di “Tutto Come Prima”.

I nove brani proposti da Michele Maraglino suonano bene e lasciano presagire futuri rosei. Certamente c’è da dire che la voce risulta ancora piuttosto grezza e che gli arrangiamenti peccano per troppa semplicità, ma, nel complesso, non si può che rimanere soddisfatti: un disco sincero e diretto.

TRACKLIST:
01. Verranno A Dirti Che C’è Un Muro Sopra
02. Vita Mediocre
03. Taranto
04. Umida
05. Pensavo Di Morire (Ma Poi Non E’ Successo)
06. Vienimi A Cercare
07. Lavorare Gratis
08. L’Aperitivo
09. Tutto Come Prima

michele maraglino-i mediocri

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.