iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Mattia Coletti – Zeno

Mattia Coletti - Zeno: Progetto individuale ed intimista per questo interessantissimo artista classe 1982. Dopo aver già preso parte a progetti...

Mattia Coletti – Zeno

Progetto individuale ed intimista per questo interessantissimo artista classe 1982. Dopo aver già preso parte a progetti di notevole spessore quali Sedia, Polvere, 61 winter’ s hat e From Hands, Mattia dà adito alle sue emozioni più rarefatte e polverose, facendo cadere in catarsi l’ ascoltatore, che difficilmente potrà rimanere indifferente al combo dei 13 brani proposti. Nel bene e nel male. Per il sottoscritto è il primo stermine, sopracitato, ad avere la meglio tra i due, perchè le composizioni collezionate nel cd come in un diario di bordo, come lo stesso Coletti suggerisce nel booklet, evocano tensioni e sogni, dolci sussurri e dolenti addii. Delicata soundtrack per vite in bilico tra spigoli angusti e fugaci sguardi, tra Gastr del Sol e visioni cinetiche. Vibrante.

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Japanese Gum Us Tour 2011

Japanese Gum Us Tour 2011:

23/09 – XP0 929 Brooklyn, NYC.
Dopo esserci stanziati in Lincoln Place, qualche isolato a nord ovest rispetto …

Four Tet – There Is Love In You

Four Tet – There Is Love In You: (Domino Records, 2010) The Tale of Four Tet began kinda during the ’98, with some really smart intuitions about making a…