Matteo Spedicati – Prelude To A Makeout EP (incl. Althoff Remix)


Recensione

La cosa più notevole è il dipanarsi della trama sonora, che ci porta ad ascoltare un qualcosa che non si ripete mai, e che ha anche un tocco di esotismo e di misterioso.

Continua la magnifica proposta di techno di alto livello da parte della label This And That Lab del partenopeo Davide Squillace.

In questo ep troviamo l’emergente produttore italiano Matteo Spedicati, che è recentemente uscito con un ep su Hot Records, e ha prodotto lavori per Amam Records, e Great Stuff Recordings fra le altre. La sua idea di techno è un qualcosa di molto particolare, sia dal punto di vista compositivo che da quello della resa sonora. Il suono è tenebroso e con molti elementi retrò, ma il tutto suona molto futuristico e avanti come concezione.

I synth sono minimali, ma molto ben orchestrati e azzeccati. La cosa più notevole è il dipanarsi della trama sonora, che ci porta ad ascoltare un qualcosa che non si ripete mai, e che ha anche un tocco di esotismo e di misterioso. Si passa dalla techno tout court, a una tribal house molto fine, per poi tornare ad un qualcosa di etereo e pulsante.

I due pezzi originali dell’ep sono assai notevoli e faranno conoscere ad un pubblico più vasto uno dei produttori elettronici più interessanti e meno scontati dello stivale e non solo.

Il terzo pezzo è un bel remix del produttore brasiliano Althoff, che sottolinea l’aspetto tribal ed esotico per la canzone, ed è un remix di rilievo per il brasiliano, che abbiamo già sentito sull’etichetta di Davide Squillace come su tante altre.

ETICHETTA: This And That Lab

TRACKLIST
1. Prelude To A Makeout
2. Olvidar Eliza
3. Olvidar Eliza (Althoff Remix)

2 Condivisioni

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.