Loss Leader – Songs About

Loss Leader - Songs About

Loss Leader – Songs About

Loss Leader - Songs About

Loss Leader – Songs About

I Loss Leader da Madrid, sono un trio formato alla fine del 2017, da Casta, Paula e Tote, tutti già nel giro punk diy della capitale castigliana.

Nel 2018 arriva Guille alle tastiere e il gruppo pubblica un ep omonimo che riscuote un buon successo e li porta a girare in Spagna, Inghilterra e Francia. Chi ama l’emo, l’indie rock e il post hardcore maggiormente legato alla scena Dischord, Touch And Go e bellezze varie dei metaà novanta e duemila qui troverà un disco che gli darà moltissima gioia, un gruppo che si esprime attraverso una musica davvero bella, armoniosa e al tempo stesso nervosa ed esigente, vuole attenzione e la ottiene.

I Loss Leader sono un esperimento ben riuscito di mettere in musica una gamma molto ampia di sentimenti, dalla nostalgia per ciò che non sarà mai, la rabbia di chi vive questi tempi sbilenchi, l’amore di chi ama anche solo per il gusto di amare.

Ascoltare Songs About carica il cuore come quei dischi che si sentivano anni fa, quella bellezza triste o quella triste bellezza che sentivamo e che pareva sparita, ma è ancora qui tra noi, anche se più rarefatta.

Più ci si inerpica per le dieci canzoni che compongono il lavoro, più il nostro cuore si apre alla meraviglia e a quel blues moderno che è stato in alcuni casi l’emo, genere che racchiude autentiche gemme per chi sa andare oltre le apparenze.

Qui c’è in ballo la nostra capacità di stupirsi ancora per un disco che non dovrebbe esistere ai giorni nostri ma che invece è qui, e lo ameremo per ciò che è. Non c’è una canzone migliore, perché questo disco è una narrazione, non solo un insieme di pezzi, un racconto che si compone di dieci pezzi, scritti da ragazzi che leggono dentro la musica e tirano fuori un pezzo di cuore che credevamo sepolto.

Non aspettiamoci velocità, ma calore e attenzione per le piccole cose che siamo noi. Emo, indie emozioni e lacrime che scendono ancora, miste a gioia. Un disco che racchiude un tesoro immenso, da sentire e risentire.

Sospiri, tanti sospiri.

 

Track List
1. In This Cave
2. Ready For More
3. Water Falls
4. 3
5. Personal Feeling
6. March On Rome
7. The Future Me
8. Nola
9. New Year Wishes
10. Seven Days

Video Link / Bandcamp Link
https://

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Still No One -This is fuel

Still No One -This is fuel: esordio discografico sulla lunga distanza per i trevigiani Still No One dal titolo “ This is fuel”, autoprodotto.

Casual Boots – Casual Boots

Casual Boots: a comporre questo ep fresco di uscita ci pensano quattro pezzi: l’agrodolce Flowers and Raindrops, la smithsiana Lost Things, la fiammata punk di Attitude (il mio brano preferito del lotto) e gli echi degli Housemartins  contenuti in Empty Room.

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati