Lisa Beat e i Bugiardi La Decima Vittima

Lisa Beat e i Bugiardi La Decima Vittima

Lisa Beat e i Bugiardi La Decima Vittima

Lisa Beat ed i suoi Bugiardi hanno, con la loro musica e con la loro immagine, un indubbio potere sulla mia persona quello di riportarmi all’anno più cool della storia di questo pazzo pazzo mondo: il 1966.

Anno nel quale uscivamo i dischi più fighi di sempre e si svolgeva l’ edizione più iconica dei campionati mondiali di calcio non a caso organizzata in Inghilterra. Ovviamente la band non può che proporsi nel formato rock’n’roll per eccellenza il 7″, in questo caso contenente tre canzoni brevi ed incisive come vuole la tradizione più consolidata della musica che noi più amiamo.

Si diceva quindi tre brani il primo dei quali Sole è un beat super efficace che avrei visto perfettamente eseguito – in uno splendido bianco e nero – in un programma come Senza Rete di Enzo Trapani,  segue la dolce ma torrida Io Non Esisto Più contrassegnata dal lavoro eccellente delle tastiere nonché  dal perfetto alternarsi della voce portante e dei cori chiude il tutto La Decima Vittima uno strumentale riempi dancefloor – uno di quegli giusti of course – che farà ballare anche i mobili della vostra stanza.

Concedetevi un tuffo in un passato che riporta le lancette dell’orologio al periodo più foriero di avvenimenti che mente umana ricordi, questo singolo ve ne fornirà la chiave d’accesso.


Lisa Beat e i Bugiardi La Decima Vittima

Tags:
Il Santo
calcagnoluca31@gmail.com

Il Santo alias Luca ovvero il secondo (o il primo,fate voi) urlatore alla sbarra,a proposito tutti sul podcast ad ascoltarci.Il sopranome l'ho adottato non per motivi religiosi, ma ispirandomi al miticopersonaggio interpretato da Roger Moore nello splendido telefilm Simon Templar.MI piace ascoltare musica,leggere,il gioco del calcio,pensare con la mia testa.Mi piace il sublime e il terribile, il rock'n'roll piu' semplice ma anche un sacco di altre cose. Mi piacciono le persone che non si fanno di inutili menate per questo mi piacciono Simone e Loriana e per questo scrivo e sostengo In your eyes.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.