Lisa Beat e i Bugiardi La Decima Vittima

Lisa Beat e i Bugiardi La Decima Vittima

Lisa Beat e i Bugiardi La Decima Vittima

Lisa Beat ed i suoi Bugiardi hanno, con la loro musica e con la loro immagine, un indubbio potere sulla mia persona quello di riportarmi all’anno più cool della storia di questo pazzo pazzo mondo: il 1966.

Anno nel quale uscivamo i dischi più fighi di sempre e si svolgeva l’ edizione più iconica dei campionati mondiali di calcio non a caso organizzata in Inghilterra. Ovviamente la band non può che proporsi nel formato rock’n’roll per eccellenza il 7″, in questo caso contenente tre canzoni brevi ed incisive come vuole la tradizione più consolidata della musica che noi più amiamo.

Si diceva quindi tre brani il primo dei quali Sole è un beat super efficace che avrei visto perfettamente eseguito – in uno splendido bianco e nero – in un programma come Senza Rete di Enzo Trapani,  segue la dolce ma torrida Io Non Esisto Più contrassegnata dal lavoro eccellente delle tastiere nonché  dal perfetto alternarsi della voce portante e dei cori chiude il tutto La Decima Vittima uno strumentale riempi dancefloor – uno di quegli giusti of course – che farà ballare anche i mobili della vostra stanza.

Concedetevi un tuffo in un passato che riporta le lancette dell’orologio al periodo più foriero di avvenimenti che mente umana ricordi, questo singolo ve ne fornirà la chiave d’accesso.


Lisa Beat e i Bugiardi La Decima Vittima

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

New Kind of Kicks #3-Gennaio 2023

Ecco i nostri ingredienti: Abandoncy, Aches, Amatista, Autoblastingdogs, Body Bag Redemption, Die Paniks, Die TV, Éscandalo, Fogna, Gloops, Dadgad, Qinqs, Tee Vee Repairman, Liquids, Polka Dots, Primitive Fucking Ballers, Sour Tongue, Tab_Ularasa, Toilet Bug.

Rossomalpaolo

La prima volta che ho interagito con Paolo aka Rossomalpaolo è stato in un periodo in cui ero curiosa di sperimentare i limiti del mio corpo.

E’ morto Tom Verlaine

Un’altra orrenda notizia arriva a funestare questi primi sprazzi di 2023 in termini di perdite musicali. In queste ultime ore ci ha lasciati infatti, dopo una breve malattia, anche il cantante, chitarrista e songwriter statunitense Tom Verlaine.