Inhuman Remnants – Inattentional Blindness

Quattro Brani clamorosi di puro massacro brutal death.

Inhuman Remnants – Inattentional Blindness

Quattro brani clamorosi per quindici minuti di massacro brutal death, questo e’ il nuovo Ep degli australiani Inhuman Remnants, al secondo lavoro dopo l’Ep di esordio dal titolo “Anathema” uscito due anni fa.

Inattentional Blindness si sviluppa in uno Suffocation style che, a tratti, sconfina nel grindcore e si rivela un assalto sonoro veramente notevole, con blast beat come se piovesse ed un’insana genialitĂ  nel mantenere una costante chierezza d’intenti, il tutto favorito da una produzione di livello.
Punta di diamante del disco è il secondo brano Unsane, dove la sezione ritmica travolgente e la chitarra solista devastano ogni speranza di qualche spunto melodico, con cambi di tempo e riff lancinanti di scuola americana.
Il growl animalesco del buon Dave sembra uscire da una mostruosa forma di vita (?), rispetto alla quale gli orchi in confronto sono animaletti da divano in salotto.
I The Berzerker possono essere un’altra band di riferimento per il combo australiano, le velocitĂ  sostenute in questo album sono da Guinness dei primati e l’ultimo brano, Rotten Fruit From a Dying Family Tree ha accelerazioni al limite dell’umano, una devastazione senza soluzione di continuitĂ  che dispiace solo finisca così presto.
Maturi per registrare un atteso full-length, gli Inhuman Remnants convincono per gli ottimi brani e per la notevole perizia tecnica. Ascolto obbligato per chi ama il death metal estremo.

Tracklist:
1. Inattentional Blindness
2. Unsane
3. The Suicidal and the Murderous
4. Rotten Fruit from a Dying Family Tree

Line-up:
Nathan – Bass
AG – Drums
JDK – Guitars
Dave – Vocals

INHUMAN REMNANTS – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Alexander Gonzalez Delgado

Gonzalez Delgado (o piĂą semplicemente Sasha), nonostante l’avversione di Zuckerberg per il corpo nudo e i capezzoli femminili in primis.

The Rellies - Monkey / Helicopter 7"

The Rellies – Monkey / Helicopter 7″

The Rellies : adoro questo gruppo di fanciulli, suonano semplice e sghembo come piace a me e, a quanto pare, non sono l’unico giacchĂ© questo singolo viene licenziato da un’etichetta stravirtuosa come la Damaged Gods.

ZAKO – I

Durante una trasferta in Toscana per motivi familiari, per chi vi scrive si è presentata una splendida opportunitĂ : quella di vedere in azione, per la prima volta dal vivo, i leggendari Fuzztones in concerto a un’oretta d’auto di distanza da dove (temporaneamente) alloggiava. Colto l’attimo,