Hard Tension – Fear And Guilt

Power metal dall'impatto neoclassico per i portoghesi Hard Tension.

Hard Tension – Fear And Guilt

Nuovo Ep per la band portoghese degli Hard Tension, nata nel 2011 e con all’attivo un altro Ep d’esordio targato 2012 dal titolo “Perception”.

Quattro brani piĂą un intro per Fear and Guilt, fiero portabandiera di un buon power metal dal gusto neoclassico, per via dei solos ultra melodici e di chiara ispirazione malmsteeniana dell’ottimo Paulo Santos, anche produttore del disco insieme a Tiao Costa, a sua volta batterista della band.
Completano la formazione il bassista Carlos Luz ed il vocalist Migas Magalhaes, mentre in veste di ospite troviamo il tastierista E.Nunes.
Come tipo di approccio alla materia, i ragazzi portoghesi ricordano i Majestic di Apollo Papathanasio che, a cavallo dell’inizio del nuovo millennio, sfornarono due bei dischetti di metal neoclassico e molto power nelle ritmiche come “Abstract Symphony” e “Trinity Overture”.
Qui non siamo ancora ai livelli della band svedese, ma gli Hard Tension mostrano comunque grinta, le song sono buone e non mancano di assoli che piaceranno agli amanti dei virtuosi della chitarra, così come ai metallari dai gusti in linea con le produzioni 80/90 del genere.
Molto buone Harder Faster, Heading for the Light (bel brano di metal ottantiano tra Maiden e il Malmsteen di “Trilogy” e “Lords of Salem”) e da rimarcare, in particolare, anche la voce di Migas, grintosa e sporca il giusto per non risultare la solita sirenetta priva di personalità.
Gli Hard Tension non fanno gridare al miracolo ma confezionano ugualmente un buon prodotto, da ascoltare in attesa di un di un eventuale lavoro sulla lunga distanza.

Tracklist:
1. Serenade of Fall
2. Harder Faster
3. Fear and Guilt
4. Heading for the Light
5. Lords of Salem

Line-up:
Paulo Santos – Guitars
Migas Magalhaes – Vocals
Carlos Luz – Bass
Tiao Costa – Drums

HARD TENSION – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
1 Comment
  • Druzzo
    Posted at 14:22h, 01 Luglio Rispondi

    Crappy band, poor quality. The guitarrist sucks.

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

THEE HEADCOATS – IRREGULARIS (THE GREAT HIATUS)

Neanche il tempo di recensire l’album-raccolta “Failure not success” (pubblicato col moniker Wild Billy Childish & CTMF) che arriva subito un altro Lp, nel 2023, firmato dallo stacanovista inglese Billy Childish, poliedrico menestrello di culto, che per questa release ha riesumato gli Headcoats, che tornano

I miserabili di Ladj Ly

I miserabili di Ladj Ly

Dedicato a chi è d’accordo con la frase di Hugo che chiude la pellicola: “Amici miei, tenete a mente questo: non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori”.

Death Mantra For Lazarus – DMFL

Sussurri musicali dettati da una grande tecnica musicale accompagnata da una capacitĂ  compositiva superiore, per un lavoro tutto da ascoltare, scoprire ed amare, per chi ama immergersi nella dolce tempesta dei Death Mantra For Lazarus.

AA VV – BOMB YOUR BRAIN Vol. 2

Secondo capitolo per la compilation “Bomb Your Brain“, ancora una volta concepita e pubblicata, sempre in cinquecento copie, dalla piccola e coraggiosa etichetta indipendente francese PigmĂ© Records. Stessa formula del primo volume, una succosa e urticante raccolta (a questo giro con la didascalia che recita: