Grave Miasma – Endless Pilgrimage

Grave Miasma – Endless Pilgrimage

In una Londra avvolta nella nebbia, oscura e demoniaca, striscia un’entità occulta e destabilizzante chiamata Grave Miasma, misteriosa death metal band, nata una decina di anni fa.

La discografia del gruppo comprende due ep ed un full length, Odori Sepulcrorum uscito tre anni fa, che ha elevato il gruppo allo status di cult band in ambito estremo.
Endless Pilgrimage è dunque il terzo mini cd, un altro viaggio nel death metal più oscuro, dal concept occulto, mistico e per questo molto affascinante.
Il sound passa da accelerazioni improvvise a mid tempo al limite del doom, dove le sei corde ricamano solos dai rimandi progressivi e riff pesantissimi.
L’atmosfera è pregna di misticismo e l’impatto della band da la sensazione di essere al cospetto di musicisti preparatissimi e molto coinvolti nel concept dietro a questa oscura realtà estrema.
Non fraintendetemi, ma all’ascolto di questi brani la sensazione che ne scaturisce è pregna di attitudine doom, anche se la violenza di molte ritmiche e la devastante forza dei brani (stupenda Utterance of the Foulest Spirit) non mancano di travolgere l’ascoltatore in pieno delirio death metal.
Gran lavoro delle sei corde, specialmente su Glorification Of The Impure, demoniaco il growl straziante del vocalist sacerdote di questa liturgia nera svolta nell’antro più buio dell’inferno.
Sono i Morbid Angel il gruppo più vicino alle cantilene di morte dei Grave Miasma, mentre Endless Pilgrimage continua ad emanare un terribile tanfo mortifero, che non accenna a diminuire, ed anzi aumenta col passare dei minuti, mentre dietro di voi una lieve nebbiolina si alza e dalla coltre due paia di corna si materializzano … troppo tardi, la vostra anima non ha più scampo.

TRACKLIST
1. Yama Transforms to the Afterlife
2. Utterance of the Foulest Spirit
3. Purgative Circumvolution
4. Glorification of the Impure
5. Full Moon Dawn

LINE-UP
Y – Guitars, Vocals
R – Guitars
A – Bass
D – Drums

hGRAVE MIASMA – Facebook

DESCRIZIONE SEO / RIASSUNTO
In una Londra avvolta nella nebbia, oscura e demoniaca striscia un’entità occulta e destabilizzante chiamata Grave Miasma.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.