iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Five Minutes Hate – Explanation To Failure

I Five Minutes Hate regalano trentasette minuti e rotti di odio genuino e melodie metalliche

Five Minutes Hate – Explanation To Failure

Esordio per questo gruppo di Borgomanero, fautore di un death metal melodico molto vicino allo stile svedese del periodo d’oro.

Dopo gli inizi nei loro dintorni i Five Minutes Hate stabilizzano la loro formazione e dopo qualche anno di stop dovuto a defezioni, riescono a darsi una direzione che è appunto quella del death metal melodico. I ragazzi piemontesi suonano bene e hanno uno stile ben definito e riconoscibile nel quale riescono a coniugare potenza e melodia, senza far prevalere una sull’altra, bilanciandole molto bene entrambe. Il disco scorre molto bene ed è davvero piacevole, con un death metal melodico che regala diverse gioie. Ascoltando il disco si intuiscono le ancora maggiori potenzialità del gruppo, che è già su di un buon livello, ma può crescere ancora e molto. Come debutto è azzeccato, anche grazie all’esperienza del gruppo, che non suona certo da ieri. Il death melodico è un genere molto frequentato, ma i gruppi capaci non sono molti, anche perché se non si è bravi questo generein stile svedese è molto scivoloso, conducendo al kitsch in un attimo. I Five Minutes Hate regalano trentasette minuti e rotti di odio genuino e melodie metalliche.

TRACKLIST
1.Change Your Life
2.Past, this Stranger
3.After the Storm
4.Bad Memory
5.Cem Anahuac
6.Panic in Your Eyes
7.Coward
8.Bowels of Eternal Damnation
9.Damnatio Memoriae
10.Devastation

LINE-UP
Viddi – vocals
Marco – guitar
Alto – guitar
Igor – bass
Tia – drums

FIVE MINUTES HATE – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Blocco Nero – Cronache

A distanza di dieci anni dall’ultima apparizione discografica torna il Blocco Nero, una delle più interessanti avventure musicali degli ultimi anni. Il Blocco Nero tornano con “ Cronache” un disco che racchiude 8 canzoni che sono otto date importanti per la storia italiana e non

Morta Skuld – Creation undone

Morta Skuld: un disco che pareggia e forse supera le uscite migliori della loro gloriosa carriera, death metal senza compromessi alla carica sempre.