Il Figlio Di Ramses – La Tomba Maledetta Di Christian Jacq

Il Figlio Di Ramses – La Tomba Maledetta Di Christian Jacq

Il faraone Ramses II ha due figli: il primogenito Ramesse è a capo dell’esercito ed ambisce a prendere il posto del padre, il minore Setna preferisce invece a diventare uno scriba e sacerdote del tempio di Ptah. Due figure contrapposte, dai caratteri completamente diversi che vengono a contrasto durante un episodio militare in cui Setna si dimostra abile anche nelle arti belliche.

La storia avviene principalmente nella ridente Menfi, dove vive anche il responsabile dei granai reali, Keku, la cui figlia Sekhet è bramata in sposa da Ramesse. Tuttavia il fato vuole che la fanciulla incontri per caso il giovane scriba e i due si innamorino, inasprendo ulteriormente la relazioni tra i due fratelli.

Nel frattempo un mago nero entra in una tomba maledetta e ruba il vaso di Osiride, uno strumento magico potentissimo in grado di ribaltare e minare completamente la pace e gli equilibri mantenuti dal faraone.  Una minaccia incombe sul popolo egizio e Setna dovrà in qualche modo cercare di contrastare il male che si fa sempre più minaccioso e concreto.

Questo primo capitolo della quadrilogia sul giovane Setna, prosegue in qualche modo quanto presentato da Jacq nella precedente saga, quella di Ramses del 1995. Le competenze in qualità di famoso egittologo gli permettono di trasferire elementi di vita concreta, e di far percepire un senso di realtà all’interno del romanzo. La storia è di pura finzione, ovviamente, ma i personaggi sono verosimili, hanno delle caratteristiche, delle abitudini, degli usi che sono propri della vita vera di oltre 2000 anni fa. Non solo un giallo avvincente, ma anche una apertura culturale verso il mondo dell’antico Egitto.

Anno: 2016

Pagine: 258

Voto: 7.8

jacq1_la-tomba-maledetta_1684478

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Still No One -This is fuel

Still No One -This is fuel: esordio discografico sulla lunga distanza per i trevigiani Still No One dal titolo “ This is fuel”, autoprodotto.

Casual Boots – Casual Boots

Casual Boots: a comporre questo ep fresco di uscita ci pensano quattro pezzi: l’agrodolce Flowers and Raindrops, la smithsiana Lost Things, la fiammata punk di Attitude (il mio brano preferito del lotto) e gli echi degli Housemartins  contenuti in Empty Room.

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati