Dubmatix – The French Sessions

Prendete un produttore canadese e affermato nel panorama reggae internazionale come Dubmatix e mandatelo in giro per l'esagono francese a collaborare con vari produttori e musicisti francesi ed ecco qui il risultato.

Dubmatix – The French Sessions

Prendete un produttore canadese e affermato nel panorama reggae internazionale come Dubmatix e mandatelo in giro per l’esagono francese a collaborare con vari produttori e musicisti francesi ed ecco qui il risultato.

Reggae moderno fresco, una nuova chiave di interpretazione del new roots, senza perdere di vista le tradizioni. The French Sessions è un prodotto di alta qualitĂ  con riddims molto curati e quel quid in piĂą dato dalla bravura e dalla originalitĂ  dei francesi quando si mettono a fare reggae, tocco che Dubmatix è molto bravo a cogliere. Tutto il disco è bello, coinvolgente, prodotto molto bene ed è un ottimo esempio del reggae migliore che c’è in giro.

TRACKLIST
1 Dangerous Featuring – Guive, Taiwan MC
2 African Brothers Featuring – S’Kaya
3 Dub & Ragga Featuring – Jah Jah Man
4 Fais Tourner Featuring – Volodia
5 Crisis Featuring – Paul Patko
6Are You Ready ? – Reggae Sun Ska Featuring – LMK, Volodia
7 Mercedes Featuring – Tribuman
8 So Bad Featuring – LMK
9 We Run The Game Featuring – Face-T
10 Let The Good Time Roll Featuring – Jr Yellam
11 Africa Featuring – Brother Joe Pilgrim

LINE-UP
Dumatix : Everything

DUBMATIX – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

ZAKO – I

Durante una trasferta in Toscana per motivi familiari, per chi vi scrive si è presentata una splendida opportunitĂ : quella di vedere in azione, per la prima volta dal vivo, i leggendari Fuzztones in concerto a un’oretta d’auto di distanza da dove (temporaneamente) alloggiava. Colto l’attimo,

THEE HEADCOATS – IRREGULARIS (THE GREAT HIATUS)

Neanche il tempo di recensire l’album-raccolta “Failure not success” (pubblicato col moniker Wild Billy Childish & CTMF) che arriva subito un altro Lp, nel 2023, firmato dallo stacanovista inglese Billy Childish, poliedrico menestrello di culto, che per questa release ha riesumato gli Headcoats, che tornano

I miserabili di Ladj Ly

I miserabili di Ladj Ly

Dedicato a chi è d’accordo con la frase di Hugo che chiude la pellicola: “Amici miei, tenete a mente questo: non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori”.