iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Death Wishlist – You Are Next

Death Wishlist - You Are Next: è un disco intrinsecamente rock'n'roll: vero, vivo, vibrante che trasuda in ogni suo passaggio passione e attitudine, un vero toccasana in tempi così asfittici.

Death Wishlist - You Are Next

Death Wishlist – You Are Next

Un milione di anni fa o forse due, come diceva la sigla finale di Ryu ragazzo delle caverne, tutti (o almeno la stragrande maggioranza dei miei coetanei) hanno provato ad imbracciare uno strumento, fosse stato anche solo per coverizzare gli U2 o i Dire Straits.

C’è chi, come me, preso atto della sua totale imperizia, ha metaforicamente appeso la chitarra al chiodo decidendo di occuparsi di musica in altri modi, e chi invece ha proseguito nel voler esprimere la propria creatività e la propria voglia di evadere dalla noia quotidiana suonando ciò che più gli piaceva.

Un esempio di questa cocciuta lungimiranza sono i viareggini Death Wishlist, fieri portabandiera di un incendio che non vuole saperne di estinguersi.

La testimonianza di tutto ciò è contenuta nelle dieci canzoni che compaiono nel loro ultimo album. A dar fuoco alle polveri ci pensa una high energy rock’n’roll tipicamente scandinava di Get Bored, immediatamente seguita dal proto punk alla New York Dolls / Heartbreakers di Life Is Gamble, Leave Me Out è hardcore come lo avrebbero inteso e suonato i Dag Nasty, mentre Your Ego In Total Control si “sporca le mani” con l’hard rock, ma quello virtuoso di band tipo i Warrior Soul.

Pausa di riflessione, o semplicemente un punto per non rendere la frase troppo prolissa, e si ricomincia con Scumbag In White che va ad esplorare territori vicini ai primi Pennywise (!!!). The Place I Return è il pezzo più “pop” del lotto ovvero una versione assai robusta dei Flamin’ Groovies, mentre la conclusiva Some Kind Of Justice riporta alla mente i T.S.O.L. degli esordi.

Non c’è che dire, dall’ascolto dei brani si evince il vasto caleidoscopio di influenze dei nostri che fa bene capire la smisurata gamma di ascolti di questo quintetto di marpioni non proprio di primissimo pelo.

You Are Next è un disco intrinsecamente rock’n’roll: vero, vivo, vibrante che trasuda in ogni suo passaggio passione e attitudine, un vero toccasana in tempi così asfittici.

Death Wishlist – You Are Next

Acquista direttamente : qui

tracklist:

1. I Get Bored 03:14
2. Life Is A Gamble 03:21
3. Leave Me Out 03:16
4. Your Ego In Total Control 03:57
5. You Still Suck 03:45
6. You Belong To Me 03:54
7. Scumbag In White 02:43
8. I Hope You Die 02:54
9. The Place I Return 02:55
10. Some Kind Of Justice 03:17

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
1 Comment
  • Avatar
    Cosimo Crott
    Posted at 20:02h, 15 Maggio Rispondi

    Come non lasciare un commento ? Grazie.
    Mi mancava da molti anni il feedback delle persone che entravano a contatto con la mia musica, nel bene o nel male è sempre stimolante.
    Nel tuo caso mi hai dato anche delle dritte per ascoltare altre bands che non conoscevo ( Dog Nasty).
    Allora, grazie ancora e buon lavoro con In Your Eyes. Rock on.

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE