Among Gods – Ghost Empire

Among Gods – Ghost Empire

Tenebre e malvagità, musica che esplode e sale, come un incendio in un luogo chiuso, che quando sembra essere finito sale in tutta la sua potenza verso il cielo, tentando di uccidere le stelle.

Tenebre e malvagità, musica che esplode e sale, come un incendio in un luogo chiuso, che quando sembra essere finito sale in tutta la sua potenza verso il cielo, tentando di uccidere le stelle.

Gli Among Gods sono nati come progetto parallelo di Kenneth “ Ripper “ Olsen, cantante dei Syrach.
Dopo poco lo stesso Olsen capisce che gli Among Gods saranno molto più di un progetto secondario. Nel 2011 pubblicano il loro debutto omonimo. Nel 2014 esce poi il seguito Monument. Messa definitivamente a posto la line-up il gruppo registra nel 2015 questo Ghost Empire, e poi firma per Argonauta Records. La particolarità di questo gruppo norvegese è
l’ottimamente riuscita connessione fra death metal e doom. Il gruppo ha un tiro death, ma tutto nella composizione nasce dal doom. Buio e fuoco in costante alternanza, continui cambi di prospettiva marchiati dal solido growl di Olsen, con tutto il gruppo che accompagna benissimo la lenta discesa. Gli Among Gods hanno uno stile riconoscibile e molto ben definito, e fanno una musica di grande intensità e forza, senza mai cedere di una sola nota. Quello che si sente e si respira qui non lo troverete da nessun’altra parte, oscillerete lentamente la testa, voi che siete già condannati.
Una grande opera oscura.

TRACKLIST
1. Incipiens
2. Ghost Empire
3. Deliver Us from Evil
4. Pandemonium
5. Wolves
6. Tempest
7. Tundra
8. Smerte

LINE-UP
Kenneth “Ripper” Olsen Grimelid – vocals.
Lars Brokeland – guitars.
Geir Myklebust Sjo – drums.
Ørjan “Hjarandr” Setvik – bass.

AMONG GODS – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.