Absolut Red – A Supposedly Fun Thing We’ll Probably Do Again

E' Da Sasso Marconi che arrivano gli Absolut Red (Daniele Raffaelli, Luca Lovisetto, Simone D'Avenia, Samuele Rossi), giovane band che debutta direttamente sulla lunga distanza con "A Supposedly Fun Thing We'll Probably Do Again". Il disco, composto da otto canzoni, lascia ben intendere come i quattro musicisti siano stati molto influenzati da band quali Arctic Monkeys, Radiohead, Libertines, Blur.

Absolut Red – A Supposedly Fun Thing We’ll Probably Do Again

Apre il disco il delicato galleggiare su note di chitarra e basso di Embriology, seguito dal piglio pi√Ļ incisivo (e vicino ai primi Radiohead) di Occasion. A Love Story From Outer Space, insieme alla successiva 90’s Call, aumentano leggermente il ritmo, suonando pi√Ļ morbida e romantica la prima e pi√Ļ vivace ed energica la seconda, mentre Sunday, contrapponendo alla melodia spensierata un tema complesso e doloroso come il massacro della Columbine High School, apre all’energico e veloce correre dell’accattivante e incalzante Life In Black And White. Bathroom Whistling, infine, pi√Ļ rilassata e distesa (chitarre morbide e melodie fischiettate), introduce il delicato crescere della conclusiva African Savannah.

L’esordio degli Absolut Red, molto orientato su sonorit√† pop/rock di matrice britannica, si dimostra essere un album piuttosto completo e ben definito. Otto brani piacevoli e orecchiabili che non mostrano ancora una personalit√† definita in maniera completa, ma che lasciano ben sperare per il futuro.

Tracklist:
01. Embryology
02. Occasion
03. A Love Story From Outer Space
04. 90’s Call
05. Sunday
06. Life In Black And White
07. Bathroom Whistling
08. African Savannah

Line-up:
Daniele Raffaelli
Luca Lovisetto
Simone D’Avenia
Samuele Rossi

ABSOLUT RED – pagina facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

LES LULLIES – MAUVAISE FOI

A cinque anni dal fragoroso album di debutto omonimo (un ruspante affresco di dieci episodi di veloce garage punk senza fronzoli) i francesi Lullies tornano sulle scene con un nuovo disco, “Mauvaise Foi” (Bad Faith) uscito, a fine maggio, sempre su Slovenly Rercordings.Il secondo Lp

Banchetto cuore delle bands

Oggi vi voglio parlare di una argomento che a me sta particolarmente a cuore facendo parte di quelli che la musica anche la fanno ( ci proviamo se non altro) .

Alberica Sveva Simeone – The wormcave

Primo romanzo della scrittrice romana Alberica Sveva Simeone per le edizioni Plutonia Publications dello scrittore e ottimo divulgatore del fantastico con il suo podcast Plutonia Publications.