iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Abazagorath – The Spirit Of Hate For Mankind E

Abazagorath - The Spirit Of Hate For Mankind E: Il ritorno dei black metallers statunitensi dopo anni di silenzio. Torna l'abisso musicale degli Abazagorath, band di...

Abazagorath – The Spirit Of Hate For Mankind E

Il ritorno dei black metallers statunitensi dopo anni di silenzio.

Torna l’abisso musicale degli Abazagorath, band di black metal americana attiva dal 1995. Tornano con un ep che spacca le ossa, ottimamente podotto e davvero contundente. Il titolo dell’ep riprende la denominazione del loro ep del 2003. La loro opera più famosa è sicuramente “ Tenebrarum Cadnet Exsurgemos “ del 1997, ritenuto a ragione una delle pietre miliari del black metal nel paese delle stelle e delle strisce. Il suono degli Abazagorath è un black metal ben suonato e mai confusionario, con una direzione ben precisa, che risente anche di molti ascolti death metal, che lo arricchiscono notevolmente.

A New York, New Jersey e nel New England hanno fatto molti concerti, prima di inabissarsi per 4 anni, per problemi dovuti a cambi di formazione e a scazzi vari. Ora sono tornati più potenti ed incazzati per un’etichetta che del recupero del metal di qualità ha fatto la sua bandiera, la NoVisible Scars http://nvslabel.blogspot.it/ .

http://novisiblescars.bandcamp.com/album/abazagorath

Abazagorath-The Spirit Of Hate For Mankind E

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Blocco Nero – Cronache

A distanza di dieci anni dall’ultima apparizione discografica torna il Blocco Nero, una delle più interessanti avventure musicali degli ultimi anni. Il Blocco Nero tornano con “ Cronache” un disco che racchiude 8 canzoni che sono otto date importanti per la storia italiana e non

Morta Skuld – Creation undone

Morta Skuld: un disco che pareggia e forse supera le uscite migliori della loro gloriosa carriera, death metal senza compromessi alla carica sempre.