iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Abaton – We Are Certainly Not Made Of Flesh

Il loro territorio di caccia è lo sludge, ma vi sono maggiormente momenti di calma e di metallica introspezione che danno molta più profondità alla loro musica.

Abaton – We Are Certainly Not Made Of Flesh

Gli Abaton fanno uno sludge molto metallico, cattivo ed incazzato, marcio al punto giusto.
Attivi fin dal 2009, sono un band rodata e molto capace a rendere ciò che le passa per la testa, come testimonia questo gran bel disco in download libero.

Il loro territorio di caccia è lo sludge, ma rispetto ai lavori passati in questo We are certainly not made of flesh, vi sono maggiormente momenti di calma e di metallica introspezione che danno molta più profondità alla loro musica.
Già dal primo Hecate si può trovare negli Abaton una classe sinceramente superiore, sia per composizione che per resa, che avvicina il gruppo di Forlì a nomi ben più sonanti.
Ascoltando tutta la loro discografia disponibile in download libero sul loro Bandcamp possiamo ascoltare tutta la loro evoluzione, che indica la maturità e la voglia di ricerca di un gruppo non comune.
In questa era digitale è ovviamente più facile accedere alla musica degli Abaton, ma se non si è attenti si rischia di perderseli in una mole di dati, mentre invece la loro musica necessita di calma e disposizione all’ascolto per poter essere gustata meglio.

TRACKLIST
1.[I]
2.Ananta
3.[II]
4.Nadi
5.[N]
6.Flesh
7.[IV] (feat. Sean Worrell)
8.E c o
9.[V]

LINE-UP
Silvio Sassi – Vox
Marco Burbassi – Guitar
Riccardo Petrini – Bass/Vox
Damiano Rogai – Drums

ABATON – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Cranked! - Mr. Deathwish

Cranked! – Mr. Deathwish

I Cranked sono un gruppo di grandissimo valore e chi ama questo suono consumerà questo capolavoro dell’hardcore punk anni ottanta, atmosfere incredibili e indelebili.

Bineural – Bineural ep

Bineural – Bineural ep:Questo ep omonimo è una danza in fallace equilibrio sull’orlo dell’abisso che viviamo ogni giorno, ordinato e matematico caos musicale, felice libertà senza vincoli, come la musica dovrebbe essere.