The Five Faces – SX225


Recensione

Gran disco su grande etichetta ottimi Five Faces, Liguria's Pride!

Permettetemi di iniziare queste righe con un tocco di doveroso campanilismo poiché vivere nella stessa regione di una band che vede uscire i propri dischi per la Detour Records (dal 1990 etichetta leader del mod sound) è senza dubbio motivo di vanto e d’orgoglio per tutti gli appassionati di questo tipo di suoni nati e cresciuti nella nostra cara e vecchia Liguria.

E visto che la label di David “Dizzy” Holmes difficilmente mette il proprio nome su produzioni che non siano almeno più che buone anche questo album dei Five Faces non delude assolutamente le aspettative ma conferma l’ottima vena compositiva del quartetto genovese. Il compito di aprire le danze spetta ad una potenziale hit quale We Are The Glory Boys un pezzo potente ed enfatico destinato a diventare un anthem ai loro concerti, proseguendo si fanno notare il pop sottilmente malinconico di Ryan Don’t Be Sad, la dolcezza di Fire e l’estrema orecchiabilità di un altro pezzo forte come Run Run Run.

Un discorso a parte lo merita Modern Christmas un brano che spero, ma ne dubito fortemente, sostituirà in occasione del natale 2018 le solite stucchevoli Jiingle Bells e Last Christmas da tutti gli schermi tv e programmi radio; sinceramente sarebbe l’unico modo per rendermi più tollerabile l’altrimenti deprimente periodo festivo.

I riferimenti della band, come ovvio che sia, affondano nel suono sixties di Who e Small Faces come in quello del mod-revival di Jam e Secret Affair ma tacciare nostri di essere dei semplici copisti sarebbe un grave errore poiché il feeling e l’energia che traspare da ogni solco di questo SX225 ci parla invece di un combo a suono modo originale nonché frizzantissimo.

Non è un caso che un disco così profondamente inglese come questo sia opera di un gruppo proveniente dalla nostra splendida Genova, la città più britannica d’Italia, consigliatissimo!

TRACKLIST
1) We Are The Glory Boys
2) Ryan,Don’t Be Sad
3) My Favourite War
4) Run Run Run
5) Truth Is The Power
6) Modern Christmas
7) Fire
8) Dream In My Mind
9) She
10) Mod Manday

LINE-UP
Gianni Berti – Lead Vocals, Rhythm Guitar
Pietro Canepa – Drums
Giorgio Lanteri – Bass
Raffaele Sanna – Lead Guitar, Backing Voclas

URL Facebook
http://it-it.facebook.com/TheFiveFaces

3 Comments

  1. Raffaele
    2 febbraio 2017
    Rispondi

    Sono francamente “commosso” da tante belle parole per due motivi: 1) perchè sono positive (ma questo era facile facile 😎) 2) perchè vengono da una persona che ha dedicato del (suo) tempo ad ascoltare questo CD, e ci è voluto “entrare” dentro. Questo per me è il dato più importante. Grazie Luca! Raffaele

    • 3 febbraio 2017
      Rispondi

      Ciao non sono Luca, sono Simone ti ringrazio delle belle parole che hai scritto… Grazie ancora!

  2. RAFFAELE
    3 febbraio 2017
    Rispondi

    … ok: devo aver fatto un pò di casino, oltre che ad un bellissimo “figurone”. Chiedo scusa: resta chiaramente INVARIATO il giudizio!!! Ciao! 🙂

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *