Watang! – Miss Wong

Pubblicato il

Scritto da

Ci sono alcuni, anche fra gli amanti del sixties sound, che considerano il surf strumentale una musica noiosa.
Ma io che sono persona caritatevole non voglio lasciar sola questa genia di miserande persone.

Un rimedio alla vostro “malattia” ci sarebbe: non richiede prescrizione medica ed è anche economico; consiste soltanto nello scrivere ad Area Pirata e nel fare vostro questo cd dei Watang!
Giunto al vostro recapito il sopracitato supporto va inserito nel vostro lettore e,dopo aver schiacciato il tasto play, ci si deve accomodare su di un comodo divano, chiudere gli occhi e farsi trascinare in un mondo splendido.
Ma iniziamolo insieme questo tour: la prima tappa si snoda in due pezzi dall’incedere tipicamente 60’s (Return of the Dragon Lady e Wok Don’tRrun), la seconda invece comprende due canzoni caratterizzate da quello che possiamo semplicisticamente definire surf-revival (Barba Kutsushita e Miss Wong), mentre la terza si svolge su di un terreno ibrido fra la prima e la seconda tendenza (Sing Sing Singapore), la quarta invece impone di sfidare un terreno limaccioso caratterizzato da uno stomp tipicamente crampsiano (Slam Cat), mentre per la passerella finale sui Campi Elisi si passa da atmosfere sognanti (Monte Baldo Like Fujiyama) a puri esercizi di “grande” stile (Casbah).
Neanche così vi ho persuaso miseri tapini?
Ok dai, vi fornirò un nuovo aiuto solo che, in questo caso, si tratta di una cosa non proprio legale e per la quale, oltre a non avere neppure in questo caso di prescrizione medica, l’acquisto andrebbe fatto direttamente in istrada…
Fatto l’acquisto reinserite il cd dei Watang! nel vostro lettore, ripremete il tasto play, risdraiatevi sul suddetto divano ma, questa volta, prima di chiudere gli occhi, mescolate quello che avete acquistato per una cifra tutto sommato modica ad una sigaretta e consumate senza fretta il tutto, vi posso garantire che i poco più di venti minuti dei quali è composto Miss Wong voleranno in modo assolutamente magico!
A proposito dimenticavo di parlare a chi, come me, gode di intensissime vibrazioni (anche senza aiutini esterni) all’ascolto del miglior instrumental surf, a voi fedeli amici farò due nomi dal grandissimo spessore : Bradipos IV e Cosmonauti e aggiungerò che con questo album siamo su quei mirabilissimi livelli.
Come si suol dire: a buon intenditor poche parole …

Tracklist:
1.Return of the Dragon Lady
2.Wok Don’t Run
3.Barba Kutsushita
4.Sing Sing Singapore
5.Miss Wong
6.Siam Cat
7.Monte Baldo Like Fujiyama
8.Casbah

Line-up:
El Sentenza – surf guitar
Barba San – fuzz guitar
Cecilia Ann – stomping bass
Zandron M – mystic drums

WATANG! – Facebook

Tags:
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.