Warped – Intorno A Me

Warped - Intorno A Me 1 - fanzine

Warped – Intorno A Me

Parto all’ascolto di questo album e improvvisamente mi ritrovo catapultato due decine di anni fa, in pieni anni ’90, che faccio colazione e mi preparo lo zaino perché devo prendere il treno e c’è compito in classe di latino. Esco abbastanza scazzato e incazzato senza un motivo necessario, dopo aver messo le cuffie alle quali non c’è attaccato un lettore mp3 ma un lettore cd. Era il periodo dei primi dischi crossover e dei primi album nu-metal, delle contaminazioni rap, hardcore e elettronica all’interno di sonorità metal.
I pisani Warped riprendono con estrema potenza quei concetti, aggiungendone il valore di un cantato in italiano che permette da subito la comprensione dei testi crudi, cinici ma maledettamente veri e contemporanei.
Intorno A Me trasuda rabbia, aggressività verbale e fisica tipiche dell’adolescenza, del periodo in cui ci sentivamo (uso il passato per ovvie ragioni anagrafiche) invincibili e pensavamo di poter cambiare il mondo, che lo volesse o meno, con le buone o con le cattive.
Sono infatti “Pugni Chiusi” tirati conto non si sa quale mobile o quale muro, per sconfiggere i “Demoni” che per quanto subdoli e nascosti nel quotidiano non potranno sconfiggere il senso di ribellione.
Non servono molti ascolti per ritrovarsi a canticchiare i ritornelli (da Parental Advisor), oscillando avanti e indietro testa, avambracci con polsi tesi e mani dalle dita serrate.
Schiacciare play equivale a dar fuoco alle polveri, ad accendere una miccia che è collegata a parecchio esplosivo, per una detonazione e un botto che faranno cadere parecchie mura e fischiare le orecchie per molto tempo.


 

Tracklist :
1. Cronaca Nera
2. Come Una Foglia
3. A Pugni Chiusi
4. Intorno A Me
5. In Un Momento
6. Demoni
7. Solo Un Giorno
8. Fa Male
9. Song 22
10. Volando

Line-up :
Simone Campa: voce
Andrea Bertacco : basso
Lorenzo Ferranti: chitarra
Gabriele Lucarelli: chitarra
Alessio Pieraccioni: batteria
pagina facebook https://www.facebook.com/warpedmusic

Tags:
,
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.