iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Vision Of Johanna – Lococulisti O Maglione

Non credo nell'esistenza di linee guida per fare una recensione, sarebbe come inscatolare uno scoiattolo che scappa. Inoltre non ho mai ben capito se la recensione debba essere più oggettiva o soggettiva. In qualche modo certi dischi fanno così male ai padiglioni auditivi e al cervello che si può fare bene poco.

Vision Of Johanna – Lococulisti O Maglione

Io scrivo recensioni per invogliare a sentire, per dare un’idea (ricordate le ombre della caverna platonica ?) di cosa aspettarsi, poi deve essere l’ascoltatore a farsi la propria opinione, noi possiamo soltanto indirizzarlo in una certa via, o fargli risparmiare tempo nei casi peggiori. La buona musica o almeno quella propositiva richiede uno sforzo, una voglia di ricercare. I Vision Of Johanna sono un gruppo livornese che fa un rock molto originale e che francamente tempo fa non avrei minimamente degnato di un ascolto. Forse perché non avevo ancora sentito loro.
Questo è il loro esordio su lunga distanza, dopo un ep di qualche tempo fa. Gruppo solido, che si è costruito con la gavetta live, e ciò non manca di farsi sentire ed apprezzare. Rock indie con un respiro abbastanza epico, non scevro d’ironia, come tutto ciò che è livornese. Il risultato è un sound piuttosto decadente, molto apprezzabile e sicuramente originale, visto che da un rock imbastardito in certe fasi ci si sposta addirittura verso un post rock, passando per una psichedelia di marca ultimi Verdena.
Manca ancora qualcosa, poiché avendo grosse potenzialità il giudizio è più severo, ma come primo passo su lunga distanza è davvero buono. Un gruppo che coccola e graffia, a seconda del loro vezzo. Tenete anche d’occhio la Inconsapevole Records, fiera etichetta livornese davvero valida, che ha cose carine in free download dal loro blogspot.
E sì, il nome è da una canzone di Bob Dylan, dall’album “Blonde on blonde”.

Tracklist:
1 Bambino hey !
2 Fermi c’è William
3 Kalimero
4 Kaffè
5 Lococulisti pt 1
6 Locoulisti pt 2
7 Cipria
8 Dibattito di Ohm
9 L’amore illecito della corte
10 Scimmie
11 Maglione

Line-up:
Cristiano Sbolci Tortoli: Voce, Chitarra, Piano
Leonardo Nesi: Batteria, Synth, Piano, Cori
Francesco Spera: Basso, Cori
Filippo Infante: Tastiere, Synth, Piano, Cori

VISION OF JOHANNA – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

septic state

Septic State – Life Of Hate

Septic State: ennesimo progetto riuscitissimo e fedele a nessuna linea della Extreme Chaos Records, perché il chaos è vita, e suono