V.a. – Pulsioni Oblique

V.a. – Pulsioni Oblique

Arriva un nuovo nella scena sotterranea italiana, la toscana Kaczynski Editions, un’etichetta molto particolare, qui alla sua prima uscita.

Il primo atto di questa nuova realtà è una raccolta dei musicisti e di gruppi che fanno parte del roster dell’etichetta. Kaczynski propone musica speciale, mai ovvia e comune, dimenticate la commercialità e le canzoni da canticchiare, qui ci sono narrazioni sonore e dipinti ritmici.

Lo spettro della proposta musicale di Kaczynski è ampio e variegato, un percorso originale e non per tutti, ma per chi si vuole avventurare su strade poco battute e di una bellezza grande e particolare. Viste da fuori queste tracce sembrano di un unico creatore, perché anche nella loro diversità, hanno un filo logico che le lega, è questo conduttore è l’imprevedibilità.

Ambient, noise minimale, field recordings con intarsi sonori di altri generi, ascoltate questa raccolta ed inventatevi un genere, è un po’ come leggere i libri per bambini di Rodari, le parole sgorgano nuove ed inedite, ci sono immagini che vi vengono contro e suoni che si rigenerano nel momento della loro morte. Sembrerebbe che qui il lo fi regni sovrano, ma in realtà è in alta fedeltà nel nostro cervello, perché questa è musica che stimola le sinapsi, una narrazione altra incentrata sul vcalore ancestrale dei suoni.

Tutto è in movimento, e la musica si inceppa e scorre come la vita fuori dal finestrino di un treno che cambia spesso velocità.

Il disegno è molto valido, e le trame sono da seguire.
Un debutto felicemente spiazzante in un’epoca davvero troppo ovvia.

ETICHETTA: Kaczynski Editions

TRACKLIST
1.ranter’s groove – Bring the war home!
2.23RedAnts – Never dreaming
3.mdmme – Maximo/minimo
4.zerogroove – Perpetual
5.zero23 – Waiting for the enemy
6.Pablo Orza – Disconnected from reality
7.ranter’s bay – Always sleeping

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Rossomalpaolo

La prima volta che ho interagito con Paolo aka Rossomalpaolo è stato in un periodo in cui ero curiosa di sperimentare i limiti del mio corpo.

E’ morto Tom Verlaine

Un’altra orrenda notizia arriva a funestare questi primi sprazzi di 2023 in termini di perdite musicali. In queste ultime ore ci ha lasciati infatti, dopo una breve malattia, anche il cantante, chitarrista e songwriter statunitense Tom Verlaine.

Grandiosa Muerte – Egregor

Dietro al nome Grandiosa Muerte c’è un uomo solo saldamente al comando, il suo nome è Max Gutiérrez Sánchez, già fondatore di altri tre gruppi : Ravensouls, December’s Cold Winter, e Advent Of Bedlam. Max ha conosciuto l’abbraccio mortale del metal quando abitava in Spagna ed è lì che ha contribuito a fondare i suoi primi gruppi.

Märvel – Double Decade

Grandissimo ritorno degli svedesi Märvel uno di gruppi di hard rock scandinavi più longevi ed apprezzati, e il perché del loro successo è racchiuso in questa doppia raccolta celebrativa.