Ty Segall & Mikal Cronin – Pop Song 7 Pollici

Ty Segall & Mikal Cronin - Pop Song 7"

Ty Segall & Mikal Cronin – Pop Song 7 Pollici

Ty Segall & Mikal Cronin - Pop Song 7"A distanza di undici anni dalla sua pubblicazione la mia abbastanza lodata Goodbye Boozy ristampa questo 7″ – che aveva giĂ  licenziato ai tempi – di Ty Segall, in questa occasione accompagnato dal fido Mikal Cronin.

Chi ha seguito, per quanto possibile, la produzione inesauribile di questo cavaliere errante senza macchia e senza paura del lo-fi (penso che neanche la madre abbia tutti i dischi nel quale è coinvolto), sa a menadito cosa troverà in questo singolo; io di mio ci aggiungerò giusto una breve ma spero esauriente presentazione.

Il tutto si apre con Pop Song il cui titolo è indicativo di come, a confronto con gli altri pezzi, si tratti davvero di un pezzo “easy”. Ora mi accuserete di parlare di droghe a sproposito ma come giudicare So I Went to Beach Melody?

Si apre con la velocitĂ  di un’anfetamina per poi ripiegare su di un peyote psychedelico che renderebbe fiero Roky Erickson. Chiude Kit Carson nella quale i nostri si lasciano andare ad una cacofonia smodata degna di Metal Music Machine. Questo piccolo pezzo di vinile uscirĂ  il primo maggio, fatelo vostro e festeggiate la festa dei lavoratori con un piglio da post quarantena.

E comunque finirĂ  la pacchia e fra poco vi ritroverete a fatica come quello stacanovista di Ty.

Capito fannulloni.

Ehi sto scherzando, il lavoro nobilita l’uomo, gli stravizi lo consumano e la musica, boh, la musica è necessaria e basta.


Track List
Lato A: Pop Song
Lato B: So I Went to Beach, Melody,/ Kit Carson

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Madhouse – Secret antithesis

Terzo disco per i Madhouse capitanati dalla cantante cantante Federica Tringali e dal chitarrista Filippo Anfossi, il titolo è ” Secret antithesis” ed esce per Nadir Music. La proposta musicale dei Madhouse è un metal moderno e fresco, con rimandi gotici in alcuni passaggi.

Mudhoney, ad aprile il nuovo album. Condiviso il primo singolo

Dopo un silenzio discografico durato quattro anni (escludendo split singles e la ristampa espansa del 2021 per il trentennale di “Every good boy deserves fudge”, infatti, risale al 2019 l’ultima pubblicazione di materiale ufficiale, l’Ep “Morning in America”) tornano i Mudhoney

Still No One -This is fuel

Still No One -This is fuel: esordio discografico sulla lunga distanza per i trevigiani Still No One dal titolo “ This is fuel”, autoprodotto.

Casual Boots – Casual Boots

Casual Boots: a comporre questo ep fresco di uscita ci pensano quattro pezzi: l’agrodolce Flowers and Raindrops, la smithsiana Lost Things, la fiammata punk di Attitude (il mio brano preferito del lotto) e gli echi degli Housemartins  contenuti in Empty Room.