Titor – Titor

Titor - Titor: Mini cd di quattro pezzi per questo combo torinese che allinea fra le proprie fila il gotha della scena cittadina. Ma i...

Titor – Titor

Mini cd di quattro pezzi per questo combo torinese che allinea fra le proprie fila il gotha della scena cittadina.
Ma in alcuni casi non bastano i nomi,per quanto altisonanti,a fare la grandezza di un disco e questo è uno di quei casi.

Le tracce che compongono questo album sono,a parere di chi scrive,un esempio piuttosto piatto di crossover che non è hard-core e neppure metal e,a conti fatti,risulta scontato e insipido.
Nelle note che accompagnano il cd trovo riportato che è stato data notevole rilevanza ai testi che ho in realtà trovato piuttosto banali,e leggo altresì alcune influenze,tra le quali cito le mie preferite,Husker Du,Misfits,Black Sabbath e MC5 delle quali,nello scorrere dei pezzi,ho trovato assai pochi riscontri.
Certo il gruppo è dotato di un’ottima tecnica di esecuzione,ma la voce non mi è piaciuta per nulla;scusate ragazzi forse non è pane per i miei denti,o forse di musica non capisco nulla,ma a me non piacete per niente.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

“Riflessioni sulla pena di morte” di Albert Camus, edito da SE

Riflessioni sulla pena di morte di Albert Camus

“Réflexions sur la guillotine” è un saggio del ’57 di Camus che appare prima sulla “Nouvelle Revue Francaise” e poi nel libro “Réflexions sur la peine capitale”

Alexander Gonzalez Delgado

Gonzalez Delgado (o piĂą semplicemente Sasha), nonostante l’avversione di Zuckerberg per il corpo nudo e i capezzoli femminili in primis.

The Rellies - Monkey / Helicopter 7"

The Rellies – Monkey / Helicopter 7″

The Rellies : adoro questo gruppo di fanciulli, suonano semplice e sghembo come piace a me e, a quanto pare, non sono l’unico giacchĂ© questo singolo viene licenziato da un’etichetta stravirtuosa come la Damaged Gods.