Tiedbelly & Mortanga – Old Joe Grey & Three More Songs

Tiedbelly & Matranga - Old Joe Grey & Three More Songs

Tiedbelly & Mortanga – Old Joe Grey & Three More Songs

Tiedbelly & Matranga - Old Joe Grey & Three More SongsGran brutta bestia il blues.

Lo puoi affrontare in modo calligrafico e, anche se possiedi una tecnica sopraffina, dopo pochi minuti fracassi il cazzo a chi ti ascolta sia su disco che dal vivo.

Contrariamente puoi essere un cane nel maneggiare uno strumento ma avere feeling da vendere e spaccare il mondo.

La terza via è quella percorsa dal dinamico duo Tiedbelly & Matranga che, oltre ad essere bravi, posseggono pure il giusto approccio alla materia: rispettoso delle tradizioni ma anche spontaneo ed immediato. Questo ep conferma le ottime impressioni destate da Satan Built a House con quattro canzoni davvero riuscite.

Si comincia con Old Joe Grey un brano intenso e struggente, lo segue Honey Honey nel quale si alzano i giri del motore ed appare in tutta la sua forza l’attitudine punk dei nostri. La traccia seguente Call Me Ray è quella che personalmente preferisco, una canzone orecchiabile – quasi pop – e poi c’è l’armonica e a me datemi un’armonica e mi illumino d’immenso, chiude il tutto The Chain una lunga e sofferta filastrocca cattiva di quelle che finiscono inevitabilmente male.

I grandi vecchi del blues, dalle loro tombe, vi guardano benevoli mentre i puristi della minchia arricceranno il naso.

A questa genia di tristi negletti dico una cosa soltanto: occhio perché se mai dovessero risorgere dall’eterno riposo i Sonny Boy e gli Screamin Jay il naso ve lo romperebbero con il giusto sdegno e la dovuta rabbia.

Track List
1) Old Joe Gray,
2) Honey Honey
3) Call Me Ray,
4) The Chain

Tags:
Il Santo
calcagnoluca31@gmail.com

Il Santo alias Luca ovvero il secondo (o il primo,fate voi) urlatore alla sbarra,a proposito tutti sul podcast ad ascoltarci.Il sopranome l'ho adottato non per motivi religiosi, ma ispirandomi al miticopersonaggio interpretato da Roger Moore nello splendido telefilm Simon Templar.MI piace ascoltare musica,leggere,il gioco del calcio,pensare con la mia testa.Mi piace il sublime e il terribile, il rock'n'roll piu' semplice ma anche un sacco di altre cose. Mi piacciono le persone che non si fanno di inutili menate per questo mi piacciono Simone e Loriana e per questo scrivo e sostengo In your eyes.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.