Threelakes And The Flatland Eagles – War Tales

Luca Righi, in arte Threelakes, debutta sulla lunga distanza con i suoi fidi compari Flatland Eagles (Andrea Sologni, Raffaele Marchetti, Lorenzo Cattalani, Marco Chiussi, Paolo Polacchini). Il disco, War Tales, esce dopo una serie di ep che ben hanno fatto parlare di lui, proponendo dieci intensi brani indie folk pieni zeppi di emotività ed ospiti di riguardo (Emanuele Reverberi, Francesca Amati, Capra dei Gazebo Penguins, Luciano Ermondi).

Threelakes And The Flatland Eagles – War Tales 1 - fanzine

Wild Water, con il suo muoversi delicato su note di chitarra e il viscerale abbandonarsi alla melodia, apre il disco, trovando anche il tempo per introdurre l’energico travolgere dell’immediata The Walk e il più pacifico (ma non meno accattivante) ondeggiare della malinconica The Lonesome Death Of Mr. Hank Williams.
To Do, con il suo lento galleggiare su chitarre e ritmiche composte, lascia spazio all’iniziale armonica di The Day My Father Cried e al suo delicato e fragile svilupparsi, mentre By My Side, più elettrica e ruvida, apre al movimento in crescendo di D-Day (molto coinvolgente nel finale) e al morbido incedere di March.
Horses Slowly Ride, infine, tra banjo e rapidi colpi di batteria, trotta veloce fino alle note dell’avvolgente e conclusiva Rose (tempi lenti, intense note di tromba, chitarre lente e molto altro).

Con questo primo album i Threelakes And The Flatland Eagles mettono a segno un buon colpo. I dieci pezzi proposti, infatti, scorrendo uno dopo l’altro tra ottime melodie e testi curati (tutto il disco ruota attorno al concetto di guerra, come suggerito dal titolo), istigano all’ascolto compulsivo. Un disco che non vi lascerà delusi.

Tracklist:
01. Wild Water
02. The Walk
03. The Lonesome Death Of Mr. Hank Williams
04. To Do
05. The Day My Father Cried
06. By My Side
07. D-Day
08. March
09. Horses Slowly Ride
10. Rose

Line-up:
Luca Righi
Andrea Sologni
Raffaele Marchetti
Lorenzo Cattalani
Marco Chiussi
Paolo Polacchini

Avatar

Autore: Francesco Cerisola

Ho scritto per Musicboom (inutile che cerchiate il sito, non esiste più nulla, purtroppo), ho fatto alcuni mesi su Rockit e faccio parte della DreaminGorilla Records.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.