Theee Bat Vs. Atomic Suplex – Horrific! Scarifying!

Theee Bat Vs. Atomic Suplex – Horrific! Scarifying!

Theee Bat Vs. Atomic Suplex - Horrific! Scarifying!: (7" Swamp Fiction 001) In alcune occasioni provare dolore fa provare piacere,non voglio scandagliare il vostro intimo al...

(7″ Swamp Fiction 001) In alcune occasioni provare dolore fa provare piacere,non voglio scandagliare il vostro intimo alla ricerca di tendenze sado-masochistiche,ma più semplicemente tentare di descrivere la mie sensazioni all’ascolto di questo split fra i nipponoci Bat ed i britannici Atomic Suplex.
Il dolore poi non è neppure specificatamente fisico ma,in un certo qual modo,spirituale in quanto suoni cosi’ urticanti come quelli proposti da questi due pericolosi esempi di selvaggi garage-rockers feriscono l’anima,graffiano interiormente e fanno letteralmente godere i padiglioni auricolari di un orgasmo sfrenato.

Ma andiamo con ordine cominciando dal terzetto proveniente dal paese del sol levante,i Bat propongono un assalto sonoro dissonante e furioso saturo di feedback,rock’n’roll all’ennesima potenza giudato da una voce femminile che può ricordare quella sublime di Penelope Houston,fra i pezzi proposti,entrambi apprezzabilissimi,ho preferito “Willie the wild one” nella quale si intravede,molto ma molto alla lontana,un barlume di melodia.
Gli Atomic Suplex offrono invece un surf con tanto di fiati dalle venature vagamente latineggianti,un ibrido impazzito nel quale sembra di ascoltare i Cramps in pieno delirio lisergico che coverizzano i Ventures,per un pezzo come “Theme from atomic suplex” siano benedetti dagli dei del rock’n’roll.
Il 7″ in oggetto è,anche come feticcio,una vera e propria sciccheria a partire dall copertina per proseguire al vinile giallo per chiudersi con le foto delle bands:dei veri e propri reietti!
Se proprio di competizione si doveva trattare,prendendo in prestito un’espressione tipicamente ippica,vincono gli Atomic suplex di un’incollatura.

P.S.: Per chi non lo facesse già abitualmente (non sapete cosa vi perdete),l’invito è a scaricarvi ,su questo stesso sito alla voce podcast,le puntate de “I ragazzi del juke-box”,un’ora del più grande rock’n’roll che essere umano abbia mai ascoltato.
P.P.S: Nella puntata numero 9 di I Ragazzi del Jukebox potrete ascoltare sia i Bat che gli Atomic suplex,cosa volete di più dalla vita!

Info e contatti:

http://waww.swampfiction.com

Theee Bat Vs. Atomic Suplex - Horrific! Scarifying! 1 - fanzine

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

The HangeeS - Heading Back to the Good Valley

The HangeeS – Heading Back to the Good Valley

Stavo ascoltando i Monks, e a rifletterci mi sorge spontaneo un dubbio: cosa avrebbe pensato se invece dei monaci ci fossero stati sul piatto gli HangeeS con il loro nuovo disco la cui data di pubblicazione è il 2022?

RIBBON STAGE – HIT WITH THE MOST

Avevamo già parlato, l’anno scorso, delle Ribbon Stage, terzetto newyorchese a trazione femminile (“Anni Hilator” al basso e voce e “Jolie M-A” alla chitarra e cori, coadiuvate da Mari Softie alla batteria) autore di un indie/noise pop che profuma deliziosamente di (altri) anni Ottanta, quelli di compilation come “C86”, e che avrebbe fatto la fortuna di etichette come la Sarah Records.