the van houtens-flop!

the van houtens-flop! 1 - fanzine

the van houtens-flop!

I The Van Houtens (Alan, Karen), quelli della canzone (It’s A Beautiful Day) che Mc Donald aveva voluto nel 2008 per pubblicizzare il suo Chicken Gourmet, debuttano sulla lunga distanza con Flop!. Il disco, uscito per l’accorta Face Like A Frog Records, contiene dieci canzoni vivaci e solari, caratterizzate da una forte componente melodica.

L’apertura è affidata alle vivaci chitarre in levare di Automatic Girl che, appoggiate a ritmiche sostenute, chitarra acustica serpeggiante e melodie accattivanti, lasciano spazio all’incontenibile verve pop della poliglotta John Ferrara & Betty Karpoff. I Want To Tell You scorre incorporando briciole di elettronica e ritornelli ammiccanti, lasciando che la festosa Matala, tra clap, bambini in coro e solari note di xilofono e chitarra, apra alla briosa It’s A Beautiful Day (trascinante grazie al ritmo e agli ottimi ritornelli). Paper Plane, tra leggeri cori, batteria spigliata e melodie azzeccate, ondeggia tra strofe pacate e ritornelli frizzanti, prima di lasciar spazio a Tosa Come Back e alla sua elettricità. Baby Don’t Lie, infine, tra cani che abbaiano e voci in dialogo (maschile e femminile), scorre fino alla pacata e rilassata Waiting For The Sun e alla conclusiva, elettronica e più sintetica 1987 Souvenir.

I The Van Houtens e il loro Flop! rapiscono l’ascoltatore grazie a melodie ultra-ammiccanti e sonorità solari, spensierate e rilassanti (immaginatevi i Gogol Bordello in versione indie folk che se la spassano sulla spiaggia). Per quanto ci riguarda abbiamo trovato il nostro disco dell’estate. Un lavoro da ascoltare e una band da tenere d’occhio.

TRACKLIST:
01. Automatic Girl
02. John Ferrara & Betty Karpoff
03. I Want To Tell You
04. Matala
05. It’s A Beautiful Day
06. Paper Plane
07. Tosa Come Back
08. Baby Don’t Lie
09. Waiting For The Sun
10. 1987 Souvenir

the van houtens

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.