The Sick Rose Feat Dom Mariani – Live In Studio Extended Play

The Sick Rose Feat Dom Mariani – Live In Studio Extended Play

Quando si unisce a dei comprovati cavalli di razza, quali gli immarcescibili The Sick Rose, un mostro sacro del genere quale l'italo-australiano Dom Mariani, si può essere certi che il risultato finale sarà fra i più soddisfacenti.

Gran brutta bestia il power-pop,o il pop in generale.

Creare delle melodie fresche, semplici quanto accattivanti ma assolutamente non banali, potenzialmente vendibili ma che, ahimè, non venderanno al di fuori della ristretta cerchia degli appassionati, non è affatto cosa semplice né esattamente alla portata di tutti.
Ma chi ne è capace sa creare veri e propri gioiellini e, se si unisce a dei comprovati cavalli di razza, quali gli immarcescibili The Sick Rose, un mostro sacro del genere quale l’italo-australiano Dom Mariani, beh allora si può essere certi che il risultato finale sarà fra i più soddisfacenti.
I nostri local-hero, da quando sono stati folgorati sulla strada di Damasco dal pop energico, hanno sfornato dischi di altissimo valore, come d’altronde erano soliti fare quando si “sporcavano” con il garage e, ovviamente, l’incontro con il leader di Stems, Dm3 e Someloves non può che aver aggiunto loro un plusvalore che li porta ad essere fra i massimi alfieri mondiali del genere.
Prova ne sia questo Live in Studio registrato in quel di Settimo Torinese nel maggio del 2013 e composto da quattro cover di oscuri gruppi del passato quali Flame, Liverpool Echo, Hudson Brothers e Spongestones che, manco a dirlo, vengono ammantate di nuovo vigore e di un tocco di magica melodia.
Un altro motivo, se mai ce ne fosse ancora bisogno dopo quanto dettovi ,per avvicinarvi a questo 7″, sta nella sua bellissima veste grafica caratterizzata da due copertine sovrapposte, una rosa ed una nera, che creano un gran bell’effetto visivo e che attirano inevitabilmente l’attenzione dei feticisti del vinile fra i quali posso fieramente annoverarmi.
Il disco esce in edizione limitata a 300 copie e, augurandomi che gli amici di Area Pirata ne possano vendere 3000, vi consiglio di farne vostra al più presto una copia.

https://www.facebook.com/pages/The-Sick-Rose/157883277614883?fref=ts

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

E’ morto Wilko Johnson

In questi ultimi sprazzi di 2022 siamo purtroppo costretti a registrare un’altra illustre dipartita nel mondo del rock ‘n’ roll. Ci ha lasciati infatti, il 21 novembre, anche Wilko Johnson, chitarrista, cantante e songwriter inglese noto per aver fondato la blues rock/r&b/pub rock band Dr.

Tre camerati di Erich Maria Remarque

Questo romanzo, pubblicato per la prima volta in Germania nel 1936, è scritto in prima persona dal punto di vista del personaggio principale, la cui visione disillusa sulla vita è dovuta alle terribili esperienze vissute nelle trincee sul fronte occidentale della Prima guerra mondiale; Tre camerati di Erich Maria Remarque, edito da Neri Pozza.