The Movements-Follow

The Movements-Follow 1 - fanzine

The Movements-Follow

Alcuni mesi orsono ebbi la fortuna ed il privilegio di recensire il 7″ che questi garage punkers svedesi avevano inciso come brano ufficiale per una squadra di calcio tedesca,il Tubingen Kommando Horst Hrubesch,e già in quella occasione ebbi modo di incensare questa band che d’altronde adoro.

Ora grazie al lavoro benemerito della Teen Sound dell’immarcescibile Massimo Dalpozzo giunge sui nostri piatti questo splendido “Follow” che unisce l’ormai irreperibile ep del 2004 “Drag me up” ad altri sei pezzi sino ad oggi inediti.
Per quanto mi riguarda in sede di recensione considererò l’album nella sua interezza senza fare distinzioni fra brani “vecchi” e “nuovi” cioè come ho avuto in (ottima) sorte di ascoltare.
Apre il lato a la vibrante cavalcata psichedelica di “My confession” ma è il pezo numero 3 la vera killer-track si tratta di “You’re alone” un brano per il quale sarei disposto a sbattere violentemente e ripetutamente il capo contro il muro,garage-punk al massimo della sua grandezza,uno dei pezzi più belli che abbia ascoltato nel 2011,segue “In my time” anch’esso di bellezza stordente ma che in confronto al precedente è solo bellissimo, chiude la facciata “You don’t know” con il quale si tira un po’ il fiato,i toni si smorzano vagando in territori freakbeat e a tratti persino psichedelico-barrettiani.
Sul lato b invece vi caldeggio l’ascolto di “Drag me up” una grande canzone garage-punk grezza ma allo stesso tempo melodiosa supportata da un ottimo lavoro di tastiere e il proto-punk kinksiano della conclusiva “CCtv”.
I Movements riverdiscono quella che è stata la pregiatissima scuola scandinava del garage-revival di fine anni ’80 e non pensiate che paragoni con mostri sacri quali Creeps,Wylde Mammoths o Stomachmouths siano,sia pur con i dovuti distinguo stilistici e temporali,cosi’ improponibili.
Affidate a questo “Follow” i momenti migliori della vostra giornata,tipo finito di pranzare sdraiati sul vostro divano con gli occhi chiusi a divagare fra le sue note,garantisco quanto è vero che sono il Santo sensazioni magiche.

Info e contatti :
waww.myspace.com/themovements
waww.myspace.com/teensound

The Movements Follow

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.