the moon-lunatics

the moon-lunatics 1 - fanzine

the moon-lunatics

I friulani The Moon (Spino, Charles, Den, Pio3), forti di una corposa esperienza live maturata girando il nord Italia negli ultimi anni, debuttano sulla lunga distanza con Lunatics. Il disco, composto di dieci canzoni, scorre rapido e veloce, solcando mari fatti di chitarre e melodia

Rose In The Land Of Tears, lievemente venata di malinconia, introduce al lavoro scorrendo melodica e coinvolgente, mentre Summer, in contrapposizione, avvolge con la sua energia (grazie ai ritornelli giocati su chitarre lievemente distorte). Take Care, prima di lasciar spazio alla riflessiva e accattivante Standing In The Sky, propone ritmi lievemente singhiozzanti, buone melodie e brevi assoli di chitarra. Long Day (definita da momenti di distensione e ruvidi ritornelli) introduce la determinata e decisa Everyaeroplane, mentre I Justa Wanna Fly, cantilena rapida e ripetitiva, anticipa l’energica e vibrante Tetris. Normal People, infine, contrappone strofe semplici e delicate a ritornelli graffianti e corposi, cedendo il passo alla conclusiva, rapida ed immediata Nothing.

La band friulana sforna un disco onesto e genuino. Le canzoni, compatte dal punto di vista sonoro e lievemente monotone dal punto di vista dei testi (spesso piuttosto ripetitivi), si susseguono una dopo l’altra con rapidità, non cedendo mai spazio a noia o a momenti infelici. Lunatics è un lavoro piacevole, senza pretese, costruito su passione per il rock anni ’60-’70 e brit pop anni ’90 (Oasis su tutti): se siete amanti di queste caratteristiche, avrete pane per i vostri denti.

TRACKLIST:
01. Rose In The Land Of Tears
02. Summer
03. Take Care
04. Standing In The Sky
05. Long Day
06. Everyaeroplane
07. I Just Wanna Fly
08. Tetris
09. Normal People
10. Nothing

the moon-lunatics

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.