The Dirtiest – 100 Shots

Dalle rive dell'Arno ottime nuove

The Dirtiest – 100 Shots

The Dirtiest - 100 Shots - In Your Eyes EzineContinua quella piaga ormai irreversibile che si chiama fuga di cervelli.

Dopo scienziati, medici e ricercatori pure i nostri migliori musicisti emigrano per pubblicare dischi su etichette straniere.

E’ questo il caso dei fiorentini Dirtiest – band dal background di prim’ordine – che pubblicano questo loro 7″ su Slovenly Records label americana dal catalogo che definire di alta qualitĂ  è voler essere decisamente riduttivi, se non avete loro dischi in casa state portando avanti un’esistenza ben misera.

Quattro sono i pezzi proposti dal gruppo, due sfacciatamente ramonesiani (e quindi adorabili) Cento Shot – grappa hey – e Dai Gas e Spilla uno piĂą teso e “compresso” Soldi mentre lo splendido Macaroni è la risposta punk rock a L’Italiano di Toto Cotugno, suono alla Dead Boys e testo semplice caustico e geniale. Il vinile splendidamente azzurro marmorizzato fa di questo singolo un oggetto ancor piĂą appetitoso.

Masterizza il tutto Tim Warren e se non sapete chi è siete compagni di merende di quello sbirro di Topolino.
Chi li ha visti dal vivo ne parla davvero bene, a me non è ancora capitata l’occasione di vederli, comunque nell’attesa di poter verificare certe voci tendenziose vi direi di fare vostro questo 7″ così giusto perchĂ© è bello davvero tanto.

Track List
Lato A : Cento Shot, Soldi
Lato B : Dai Gas e Spilla, Macherone

Etichetta Label: Slovenly Records

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

ZAKO – I

Durante una trasferta in Toscana per motivi familiari, per chi vi scrive si è presentata una splendida opportunitĂ : quella di vedere in azione, per la prima volta dal vivo, i leggendari Fuzztones in concerto a un’oretta d’auto di distanza da dove (temporaneamente) alloggiava. Colto l’attimo,

THEE HEADCOATS – IRREGULARIS (THE GREAT HIATUS)

Neanche il tempo di recensire l’album-raccolta “Failure not success” (pubblicato col moniker Wild Billy Childish & CTMF) che arriva subito un altro Lp, nel 2023, firmato dallo stacanovista inglese Billy Childish, poliedrico menestrello di culto, che per questa release ha riesumato gli Headcoats, che tornano

I miserabili di Ladj Ly

I miserabili di Ladj Ly

Dedicato a chi è d’accordo con la frase di Hugo che chiude la pellicola: “Amici miei, tenete a mente questo: non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori”.