The Devils, Ad Aprile Il Nuovo Album. Ascolta I Primi Singoli Estratti

The Devils, Ad Aprile Il Nuovo Album. Ascolta I Primi Singoli Estratti

I Devils hanno annunciato la pubblicazione del loro terzo album sulla lunga distanza, che si intitolerà “Beast Must Regret Nothing” e uscirà il 23 aprile su Goodfellas.

Il duo trash rock ‘n’ roll napoletano (composto da Erika “Switchblade” Toraldo e Gianni “Blacula” Vessella) protagonista di esuberanti show “blasfemi”, in sede live, ha spiegato che l’idea del nuovo disco è nato nel settembre 2019, quando è stato contattato il noto produttore Alain Johannes (già al lavoro con Queens Of The Stone Age e PJ Harvey, tra gli altri) che ha accettato la loro proposta di collaborazione. Il materiale è stato registrato a Napoli, nel giro di due settimane, e Johannes ha contribuito fattivamente alla realizzazione dei brani, aiutando il duo ad arrangiarli e suonando tutti gli strumenti presenti nello studio di registrazione.

Sono stati condivisi ben due assaggi dal prossimo Lp, i singoli “Real Man” (di cui è stato girato anche un videoclip) e “Devil Whistle Don’t Sing”, che si avvale della partecipazione straordinaria di Mark Lanegan.

Di seguito, ecco l’artwork, la tracklist dell’album e lo streaming dei singoli.

The Devils, Ad Aprile Il Nuovo Album. Ascolta I Primi Singoli Estratti 1 - fanzine

1. Roar
2. I Appeared To The Madonna
3. Real Man
4. Life Is A Bitch
5. Time Is Gonna Kill Me
6. Don’t Call Me Any More
7. Devil Whistle Don’t Sing (feat. Mark Lanegan)
8. Ain’t That Lovin’ You Babe
9. Devil’s Tritone
10. Roll With Me
11. Beast Must Regret Nothing (feat. Alain Johannes)

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Mudhoney, ad aprile il nuovo album. Condiviso il primo singolo

Dopo un silenzio discografico durato quattro anni (escludendo split singles e la ristampa espansa del 2021 per il trentennale di “Every good boy deserves fudge”, infatti, risale al 2019 l’ultima pubblicazione di materiale ufficiale, l’Ep “Morning in America”) tornano i Mudhoney

Still No One -This is fuel

Still No One -This is fuel: esordio discografico sulla lunga distanza per i trevigiani Still No One dal titolo “ This is fuel”, autoprodotto.

Casual Boots – Casual Boots

Casual Boots: a comporre questo ep fresco di uscita ci pensano quattro pezzi: l’agrodolce Flowers and Raindrops, la smithsiana Lost Things, la fiammata punk di Attitude (il mio brano preferito del lotto) e gli echi degli Housemartins  contenuti in Empty Room.

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.