Teufelskreis – Spuren Der Vergangenheit

Teufelskreis - Spuren Der Vergangenheit 1 - fanzine

Teufelskreis – Spuren Der Vergangenheit

Ottima iniziativa della NTR Records che ristampa il debutto di questa band, proveniente da Vienna, dedita ad uno spettacolare hard rock pregno di sonorità goth e moderniste, molto originale e dall’appeal altissimo.

Il disco in questione uscì nel 2009 e, nel corso di questi anni, i Teufelskreis hanno dato alle stampe altri tre lavori: “Unplugged” (2010), “Lust Frust” nel 2012 (anch’esso ristampato quest’anno) ed “Eifersucht” nel 2014.
I quattro rockers austriaci ci deliziano in questo debutto con il loro sound che, partendo da una solida base hard rock, scivola via tra ritmi marziali, atmosfere dark/goth e frustate heavy, per un risultato clamoroso sotto l’aspetto del feeling e della fruibilità.
Musica da rockteca, marziale come da tradizione per le band mitteleuropee, spogliata dal sound industrial dei gruppi alla Rammstein e rinvigorite da ritmiche heavy e ottimi riff chitarristici, supportati da un ottimo songwriting, che fa, di questa raccolta di brani qualcosa da spararsi a tutto volume nell’abitacolo della vostra automobile o in un scatenato party goth’n’roll.
La lingua madre non inficia il risultato, anzi, rende il tutto ancor più affascinante, avvicinandosi come detto ai Rammstein ed alle dark band teutoniche, mantenendo un’ottima struttura metallica, per cui l’album piacerà e molto anche ai rockers più incalliti.
A parte la ballad Im Angesicht, l’album parte a palla e non si ferma più, le ritmiche tengono banco proponendo dieci brani più due bonus di hard danzereccio, tutto riff e chorus, uno più bello dell’altro: le canzoni entrano in testa al primo giro sul laser ottico, richiamando a se più di una influenza, tra i generi che via via si susseguono nei i solchi di questo monumento al rock dedicato alle creature della notte.
Ottima scoperta questa band di Vienna, la loro musica diverte non poco e a questo punto l’aspettativa per un nuovo lavoro nell’immediato diventa alta, almeno nel sottoscritto: date un ascolto a Spuren Der Vergangenheit e scoprirete che non potrete più fare a meno …

Tracklist:
1. Zerrissen (Tipp)
2. Leben
3. Verloren
4. Eifersucht (Tipp)
5. Gefangen
6. Ein Leben Lang
7. Verlorenes Spiel
8. Im Angesicht (Tipp)
9. Vorbei
10. Schein-Tod
11. Ein Leben Lang (Dance Remix)

Line-up:
Friedl Schutz – Guitars
Chris Schön – Bass Guitar
Ronny Platzer – Lead Vocals
Rawman – Drums

TEUFELSKREIS – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.