taras bul’ ba-incisione

Pubblicato il

Scritto da

Disco decisamente tondo e massiccio.Questi i primi aggettivi che sono emersi in me dall’ ascolto di questo lavoro. I Taras Bul’ ba sono un power triodi estrazione post core, che emana profumi qua e la Godflesh, qua e la Neurosis, confezionate psichedelicamente.E fin qui tutto ok.Le problematiche che però impongono certe scelte compositive come la dinamica dei brani ( non si può suonare sia parti pestate che parti “ leggere” con lo stesso incedere) e come le metriche ( a tratti confuse, a tratti non) sono da analizzare e risolvere con maggior ponderazione.Perché se è vero che questi brani sono stati costruiti molto intelligentemente, è pur vero che a tratti sembra venga trascurato qualcosa.Per gusto personale concentrerei il lavoro sulla falsa riga di pezzi come Imothep sottolineando una glaciale introspezione o altrimenti esaspererei il lato più heavy e neurotico ottimamente calibrato in Der Golem, forse il miglior prodotto degli otto componenti il disco.Comunque sia, Incisione è un albo decisamente valido e merita l’ ascolto, magari sconsigliabile ai deboli di psiche..

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.