taras bul’ ba-incisione

Disco decisamente tondo e massiccio.Questi i primi aggettivi che sono emersi in me dall’ ascolto di questo lavoro. I Taras Bul’ ba sono un power triodi estrazione post core, che emana profumi qua e la Godflesh, qua e la Neurosis, confezionate psichedelicamente.E fin qui tutto ok.Le problematiche che però impongono certe scelte compositive come la dinamica dei brani ( non si può suonare sia parti pestate che parti “ leggere” con lo stesso incedere) e come le metriche ( a tratti confuse, a tratti non) sono da analizzare e risolvere con maggior ponderazione.Perché se è vero che questi brani sono stati costruiti molto intelligentemente, è pur vero che a tratti sembra venga trascurato qualcosa.Per gusto personale concentrerei il lavoro sulla falsa riga di pezzi come Imothep sottolineando una glaciale introspezione o altrimenti esaspererei il lato più heavy e neurotico ottimamente calibrato in Der Golem, forse il miglior prodotto degli otto componenti il disco.Comunque sia, Incisione è un albo decisamente valido e merita l’ ascolto, magari sconsigliabile ai deboli di psiche..

Avatar

Autore: dolorian gray

Nato nella primavera del 1982 sotto il segno del Toro,sta ultimando gli studi all' Accademia di Belle Arti a Genova.Umorale, istintivo, nostalgico ???????, avverso alla forma, innamorato dei contenuti;ha suonato in diversi gruppi, ma attualmente milita nei Japanese Gum,dove dà adito alle sue pulsioni indie-nerd-troniche e in un side-project dedito al post-rock ( ammesso che esista).Ascolti dichiarati: Nick Cave and the Bad Seeds, Godspeed You! Black Emperor, Joy Division, My Bloody Valentine, CCCP, Black Dice.Letture dichiarate: Fëdor Michajlovic Dostoevskij, Albert Camus, Emil Cioran, Bertold Brecht, Jonathan Coe, Michail Afanasievic Bulgakov.Visioni cinematografiche dichiarate: Sergej Mikhajlovic Ejzenstejn, David Lynch, Pier Paolo Pasolini, Woody Allen, Darren Aronofsky, Richard Kelly. Visioni artistiche dichiarate: Willem De Kooning, Marina Abramovic, Gustave Courbet, Anselm Kiefer, Anton Corbijn, Damien Hirst.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.