Skeptics – Open Sea

Skeptics - Open Sea 1 - fanzine

Skeptics – Open Sea

Tra i magnifici formati che il vinile ci offre i più usuali sono certamente gli lp ed i 7″, mentre assai meno diffusi sono i 10″.

Sono difficili da collocare tra gli altri dischi ma io li adoro in modo particolare, sono davvero splendidi da avere e da tenere fra le mani.
Ed è proprio un 10″ questa nuova uscita dei transalpini Skeptics.
Nel disco in oggetto i nostri uniscono al loro consueto garage-punk lo-fi e cavernoso un robusta dose di psichedelia.
L’aggiunta di una seconda chitarra inoltre rende il loro suono ancor più vario e corposo.
Le tracce sono in tutto sette, apre le danze la minacciosa ed oscura TV Wizard, seguono la psichedelia di Stone city, due tracce più sostenute Hole in the ground e la bellissima Open sea, il breve ed intrigante strumentale Armistice che mi ha ricordato i magici Steppes, mentre a chiudere ci pensa il raga oppiaceo ed orientaleggiante di Mole people.
La copertina, sulla quale la band sembra contare molto, è davvero particolare ma non sono proprio certo che mi piaccia, oddio magari devo solo farci un po’ l’occhio.
Sia chiaro che questo invitantissimo vinile ha bisogno, per poterne goderne appieno ogni sfumatura, di una mente particolarmente espansa, se pensate che la vostra non lo sia abbastanza potrei consigliarvi un piccolo aiutino stupefacente, sarebbe proibito dalla legge vigente ma basta non dare troppo nell’occhio quando lo si acquista e lo si consuma.
Dopo aver inciso per la tedesca Moody Monkey e per la portoghese Groovie gli Skeptics hanno scelto di voler collaborare con un’etichetta di loro connazionali la più che promettente Frantic.
A proposito di Frantic, curiosando sul loro sito ho notato che è distribuita in un buon numero di realtà nazionali mentre è incomprensibilmente snobbata dagli importatori italiani, quanto ci vorrà per far si che questo disservizio abbia fine?

Tracklist:
1.TV Wizard
2.Stone City
3.Hole in the ground
4.Armistice
5.Open Sea
6.Blue Devils
7.Mole People

Line-up:
Bart De Vraantijk
Kristal Suiker
Fred Renaudin
Ugo Martinez

SKEPTICS – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.