iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Silent Carnival – My blurry life

Silent Carnival: il sangue è caldo ed esce lentamente richiamato dal canto di Marco e di Caterina, con uno stile morfinico e bellissimo, che come un liquido ti entra dentro e non ti lascia più.

Silent Carnival – My blurry life

Trovarsi a vivere una vita non significa capirla, avere le risposte significa essere all’inizio del viaggio, o non avere nemmeno la consapevolezza di dover andare oltre il sentiero.

Sentire e soffrire, quello c’è sempre, sicurezza di ogni giorno. In fondo siamo sempre alla ricerca di qualcosa per alleviare il dolore, o forse per anestetizzare anche solo per qualche momento la nostra sensibilità, completamente animalesca.

Poche opere possono farci sentire meglio, allineati con il cosmo e con altre entità, e “My blurry life “ dei Silent Carnival è una di queste.

Il gruppo italiano capitanato da Marco Giambrone che esce per Toten Schwan canta, come dice nel titolo, di una vita che è una macchia, un liquido che cade in maniera asimmetrica, un risultato del caos che si espande senza senso, senza algoritmo e senza salvezza. La musica dle gruppo è uno slowcore di alta qualità con molte sperimentazioni sonore, che si pone come musica antica nel senso di lentezza e di profondità, non ci sono melodie facili ma solo bellissime lacrime che scendono dagli strumenti.

La lentezza è un elemento fondamentale, una ricerca lunga e bellissima del suono, di quel suono freddo che scalda senza esplodere, quella carezza che si fa ultima ed irripetibile, quelle coltellate che ci lacerano ogni cazzo di giorno.

Il sangue è caldo ed esce lentamente richiamato dal canto di Marco e di Caterina, con uno stile morfinico e bellissimo, che come un liquido ti entra dentro e non ti lascia più. Un disco senza epoca, un piacere per le orecchie e per il cervello, minimale con mille suoni rarefatti, un’amore per il suono lento e per la sostanza, insomma un gioiello assai raro.

Silent Carnival – My blurry life

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Terramorta – Intifada

Esordio discografico per i Terramorta, gruppo grindcore metal con un tiro esagerato, un qualcosa che ti si attacca addosso come una sanguisuga e non ti molla fino alla fine.

septic state

Septic State – Life Of Hate

Septic State: ennesimo progetto riuscitissimo e fedele a nessuna linea della Extreme Chaos Records, perché il chaos è vita, e suono