iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Sikitikis – Dischi Fuori Moda

Sikitikis - Dischi Fuori Moda: ( INFECTA SUONI E AFFINI 2010) : già con i dischi precedenti questi sardi ragazzi si erano affermati come interessanti n...

Sikitikis – Dischi Fuori Moda

( INFECTA SUONI E AFFINI 2010) : già con i dischi precedenti questi sardi ragazzi si erano affermati come interessanti novità nel panorama italiano. Con questo direi che raggiungono un ottimo livello. Il loro suono si potrebbe forse definire meglio impasto sonoro, poiché le stratificazioni sono molte e complesse. I Sikitikis hanno ben presente la lezione della scuola italiana, e in più hanno una marcatissima originalità che li porta a sfornare cose molto personale.

Prendiamo per esempio il singolo “ Voglio dormire con te”, che pur essendo un singolo è una proposta molto particolare, che non passa tutti i giorni per radio, con un testo da seguire attentamente. I sardi forgiano un immaginario cresciuto da poliziotteschi, da dischi fuori moda per l’appunto e tonnellate di elettronica. In più i Sikitikis sono spietati verso sé stessi e la vita, perchè come già detto per i Tre Allegri Rgazzi Morti, la vita è una puttana. Si potrebbe tranquillamente definirlo uno dei dischi dell’anno italiani. Stà accaddendo qualcosa in Sardegna.

waww.sikitikis.com

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Tarantola

Intervista con Mauro Locandia fondatore dei Tarantola, reggae in combination Londra e Salento, con il singolo “Original terron” scirtto e prodotto a quattro mani con Sabaman.

Tiziano Popoli – Selinute

Lavoro notevole, un blues enorme e totale, un viaggio su asfalto, sangue e polvere. Trasposizione sonora della performance video, musicale e in danza firmata da Tiziano Popoli per la musica e per il resto dal pittore e disegnatore fetish Roberto Baldazzini andata in scena nell’ottobre