Sestomarelli – Possibilmente

Sestomarelli – Possibilmente 1 - fanzine

Sestomarelli – Possibilmente

Passati due anni da “Acciaierie E Ferriere Lombarde Folk”, i lombardi Sestomarelli (Alex Aliprandi, Roberto Carminati, Alessandro Muscillo, Mariela Valota, Riccardo Preda) ritornano con Possibilmente. Il nuovo disco, ancora una volta autoprodotto, si compone di nove brani, riprendendo il sound folk/rock dell’esordio.

Il violino di Io Fumo, attirando su di sé quasi tutta l’attenzione, apre allo spirito energico di Gabbie (voce determinata, chitarre giocate su lievi distorsioni, violino sempre presente) e al lento avvolgere, a tratti pomposo e prolisso, di Per Quando Nevicherà.
La rabbia a denti stretti di A Sberle In Faccia, invece, lascia che a seguire sia il correre di chitarra e batteria de La Dittature Degli Inutili, mentre la ritmata Vento Cambia Il Tempo, crescendo nel finale, introduce gli istinti quasi punk de Il Direttore Generale (E Signora).
Il più morbido e sofferto procedere di Caro Mimì (Niente Di Personale), tra leggera amarezza e disillusione, cede spazio al crescere vigoroso, tra lucide parole, de Il Peso.

Se il precedente lavoro risultava fresco e vivace, questo nuovo disco rischia di inciampare di fronte ad un violino troppo presente e ad un cantato troppo vicino a quello di Edoardo Bennato. C’è il tentativo di inserire maggior elettricità grazie alle chitarre, ma il risultato finale non convince fino in fondo. Ci troviamo di fronte a un fok/rock dai tratti “canonici”, ma niente di più. Tutto scorre normale, senza entusiasmare o deludere particolarmente. C’è un po’ di piattezza.

Tracklist:
01. Io Fumo
02. Gabbie
03. Per Quando Nevicherà
04. A Sberle In Faccia
05. La Dittatura Degli Inutili
06. Vento Cambia Il Tempo
07. Il Direttore Generale (E Signora)
08. Caro Mimì (Niente Di Personale)
09. Il Peso

Line-up:
Alex Aliprandi
Roberto Carminati
Alessandro Muscillo
Mariela Valota
Riccardo Preda

SESTOMARELLI – Facebook

Tags:
,
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.