Senhal – Parapendio

Senhal – Parapendio

Passati due anni dal loro ep di debutto, i pugliesi Senhal (Donatello Deramo, Francesco Petitti, Davide Morelli), danno alle stampe il loro primo disco lungo. Parapendio, pubblicato da Dischi Mancini e realizzato grazie a un crowdfunding su Musicraiser, si compone di nove morbidi brani al sapore di pop, indie rock e cantautorato.

L’iniziale Parapendio, delicata ed energica allo stesso tempo, lascia qualche dubbio con i suoi cambi di registro poco lineari, ma già la successiva Grande Schermo scaccia via le preoccupazioni con il suo morbido combinarsi di elettronica e chitarre (il sound ricorda vagamente Franco Battiato).
Il gonfiarsi di Panoramica, invece, preferendo abbracciare con ritornelli composti piuttosto che esplodere, cede spazio alla frizzante vivacità, fatta di chitarra e batteria, di Duemila, mentre il delicato accarezzare di Mentre Stai Con Me, inframmezzato da vigorose aperture sonore, introduce il pacifico procedere di Propagare.
L’elettricità di Fiori, infine, accompagnata dalle note di organo, lascia che a chiudere siano l’avvolgere vigoroso di Bianco e l’evolvere sognante di Nonluogo (dal finale leggermente abrasivo).

I nove brani di Parapendio, tolta qualche breve incertezza iniziale, procedono morbidi e delicati, disegnando paesaggi dalle tinte tenui. Un album che combina pop, indie rock e cantautorato in maniera interessante. L’insieme resta ancora poco incisivo (nessuno dei pezzi resta particolarmente in testa), ma nonostante ciò naviga su discreti livelli qualitativi. Un esordio interessante per una band che potrebbe crescere ulteriormente.

TRACKLIST
01. Parapendio
02. Grande Schermo
03. Panoramica
04. Duemila
05. Mentre Stai Con Me
06. Propagare
07. Fiori
08. Bianco
09. Nonluogo

LINE-UP
Donatello Deramo
Francesco Petitti
Davide Morelli

SENHAL – Facebook

https://www.youtube.com/watch?v=nx25_SRIc1E

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.