Salvario – Duemila Canzonette

Salvario - Duemila Canzonette 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

Una delle cose più difficili in questi tempi già di per sé non facili, è quella di essere originali e di avere personalità. Quest’ultima a volte può mancare per conformarsi ed avere successo, o manca proprio del tutto.

Da queste cattive premesse nascono dischi non belli ,specialmente nell’underground o cosiddetto alternativo. Tutto ciò in Salvario non lo ritroviamo anzi, è il completo rovesciamento di quanto sopra. Salvario è originario di Taranto dove comincia a fare musica con i Karma In Auge, e dopo la fine di questa esperienza si sposta a Torino. Qui entra in contatto con il gruppo torinese Nadàr Solo, a cui affida la produzione artistica del suo ep di esordio del 2015.

Questo disco è la sua prova di esordio, e colpisce in primis la sua sicurezza, una forza compositiva assai notevole che si fonde con una personalità molto ben delineata. Lo stile di Salvario è un rock cantautorale molto fresco ed invitante, un suono che non è mero accompagnamento per le parole, ma anzi è molto ben costruito. Al centro di tutto ciò troviamo Salvario con la sua voce molto decisa che ci racconta storie molto interessanti, senza seguire mode od altro.

Tutto scorre molto bene, con una forte e adeguata aura di malinconia, un vivere sapendo che poi la forza di andare avanti è lo vivere stesso. La sua proposta musicale è molto ben fatta, possiede una gran melodia e ha anche una notevole radiofonicità non cercata, ma proprio spontanea. Salvario lavora molto sulle sue canzoni partendo da un talento notevole, la produzione è pressoché perfetta e Duemilacanzonette è un disco che ha un gran presente ed un luminoso futuro, fatto di immagini, sentimenti e cose forti.

TRACKLIST
1. Caro Amico
2. Una parte di me
3. Dinosauri (feat. Nadàr Solo)
4. Canzonetta da bar
5. Duri come un muro
6. Lady T
7. Lasciami così
8. Pubblicità
9. Deja vu

LINE-UP
Voci, chitarre acustiche: Salvatore Piccione
Chitarre elettriche: Francesco Drovandi
Basso, percussioni: Ermanno Capirone
Batteria: Andrea Ghiotti
Synth, armonium, pianoforte: Ale Bavo

URL Facebook
https://www.facebook.com/salvario.musica/

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.