RENÈ BASCA AND THE BISCUITS-DEFINIZIONE DI EP


Renè Basca è in circolazione dall’ormai lontano 1996 e, se prima era cantautore (King Rex), poi, incontrati Francesco Smania, Matteo Scolaro e Marco Mason, ha intrapreso nuove vie sonore e ha formato i Renà Basca And The Biscuits. Definizione Di Ep è il loro terzo lavoro.

Si parte a pieno regime con Filosofia Ventenne In Un Tardo Pomeriggio Autunnale, canzone dalle note sghembe, dal sax rovente e dal fertile suono di basso (da cui fioriscono sonorità psicotiche e deliranti voci). Vecchi grida parole amare con voce a là Giovanni Lindo Ferretti sotto acido, mentre Serata Tranquilla, più ordinata e dal piglio punk, scorre tesa, concludendo con la saggezza di “lavati ogni tanto che magari poi scopi anche”. Tutti Sanno, tra fragori improvvisi e assoli incredibili (per la loro assurdità) lascia spazio all’ultima Filosofia Ottantenne In Un Tardo Pomeriggio Primaverile, alle sue note di chitarra singhiozzanti e all’interessante coda strumentale.

Il quartetto presenta un lavoro alquanto personale ed eccentrico. Le canzoni, storte e spesso al limite della sconclusionatezza, attirano l’attenzione e incuriosiscono. Ci si potrebbe lamentare che la voce spesso è fuori posto o che alcuni passaggi strumentali disorientano notevolmente, ma, arrivati al fondo del disco, non si può non ammettere che proprio queste caratteristiche sono il punto di forza. Un disco molto particolare.

Serata tranquilla by ReneBascaAndTheBiscuits

TRACKLIST:
01. Filosofia Ventenne In Un Tardo Pomeriggio Autunnale
02. Vecchi
03. Serata Tranquilla
04. Tutti Sanno
05. Filosofia Ottantenne In Un Tardo Pomeriggio Primaverile

RENÈ BASCA AND THE BISCUITS-DEFINIZIONE DI EP

Condivisioni 0

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *