iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Red Sun – From sunset to dawn

La musica dei Red Sun spazia tantissimo fra le nuvole del cielo e i gas dell'universo, con uno stile calmo e potente,...

Red Sun – From sunset to dawn

Questo disco è un trattato di come si può fare un disco di flusso sonoro che ha come base il rock e la psichedelia, e come anelito la musica verso l’alto.

“From sunset to dawn” è il terzo disco in uscita per Subsound Records per i Red Sun, formazione nata fra Piacenza e le colline dell’Appennino dall’unione di  Stefano alla chitarra, Mirco al basso e Federico alla batteria e al synth.

La proposta musicale dei nostri è uno space rock con tante bellissime tastiere, con un tocco fortissimo di psichedelia davvero di altro livello, musica strumentale per far viaggiare verso l’alto come suggerito dalla bellissima copertina.

La musica dei Red Sun spazia tantissimo fra le nuvole del cielo e i gas dell’universo, con uno stile calmo e potente, con il passo del gruppo che sa benissimo dove andare e quale sia lo scopo della loro musica, con l’attenzione sempre rivolta all’ascoltatore e alle sue emozioni, che qui sono in primo piano. Il gruppo mette in fila canzone dopo canzone in maniera convincente, con linearità, sviluppando il concetto di jam session per farla diventare organica e con uno sviluppo quasi sinfonico in certi punti.

Manca la parola ma sarebbe davvero un di più, grazie alla loro capacità di composizione i Red Sun dipingono mondi ed universi, portandoci nello spazio più profondo con uno space rock che fa di loro uno dei gruppi più interessanti in questo ambito.

Questo disco è un trattato di come si può fare un disco di flusso sonoro che ha come base il rock e la psichedelia, e come anelito la musica verso l’alto, che è l’espressione musicale di quel sentimento che ha sempre avuto l’umanità di guardare in altro, verso la volta stellata ed altro, prima immaginando e ora supponendo di sapere cosa ci sia là in alto.

L’ascolto di “From sunset to dawn” è un enorme piacere dall’inizio alla fine, un qualcosa di etereo e di fisico al contempo, una navicella spirituale lanciata verso l’infinito ed oltre.

Un progetto molto prezioso, e come succede spesso, proveniente dalla provincia, che di spazio se ne intende.

Red Sun – From sunset to dawn

Tracklist

1.Where Once Was Light 02:12
2.The Sky Turns Purple 06:29
3.A Violent dusk 05:13
4.The Shape Of The Night 06:04
5.Intempesto 03:36
6.The Coldness of The New Moon 07:35
7.Towards The End of Darkness 05:25
8.The New Sun 07:04

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

thou

Thou – Umbilical

I Thou fanno parte di quella corrente musicale sludge metal che nascendo a New Orleans ha contaminato il mondo con un muro di suono e dolore.

Daegonian – Through the great beyond

Daegonian – Through the great beyond:disco che scorre molto bene e che ci riporta ai fasti del symphonic death black, sottogenere prima abusato e ora quasi dimenticato, e qui siamo ai suoi massimi livelli.